Vai alla home di Parks.it
 

Unesco ha detto si: Il Geoparco diventa più grande

(Gavorrano, 23 Giu 22) L'Unesco ha approvato l'ampliamento del Geoparco delle Colline Metallifere (Tuscan Mining UNESCO Global Geopark), comprendendo ulteriori 96 kmq ricadenti nei comuni di Castelnuovo Val di Cecina, Pomarance e Radicondoli. In particolare si tratta della zona di Larderello, Sasso Pisano, Montecastelli e una piccola porzione di Radicondoli. Un'area che unita a quella attuale, porta la grandezza del parco a 1087 kmq che ricade in 10 comuni ( i nuovi ingressi si sommano a Follonica, Gavorrano, Massa Marittima, Monterotondo Marittimo, Montieri, Roccastrada e Scarlino e tre province: Grosseto, Siena e Pisa.

La conferma ufficiale è stata comunicata con una lettera inviata nei giorni scorsi alla presidenza del Parco e ai sindaci interessati dalla stessa Unesco Global Geoparks in cui si annuncia l'approvazione del piano di ampliamento presentato alla fine del 2020 con l'obiettivo di creare un territorio unico e identitario nel segno della sostenibilità e della valorizzazione dell'area geotermica nella sua interezza. Una operazione che si avvale del supporto di Enel Green Power Italia che vede in questa iniziativa un progetto di sostenibilità e di continuità delle Colline Metallifere oltre che un'opportunità per lo sviluppo del territorio.

Maggiori informazioni

Unesco ha detto si: Il Geoparco diventa più grande
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2022 - Consorzio del Parco Tecnologico e Archeologico delle Colline Metallifere Grossetane