Vai alla home di Parks.it

Giornata Mondiale della Zone Umide

Il 2 febbraio si festeggia la Giornata Mondiale della Zone Umide. Il Parco del Delta del Po accoglie la più vasta estensione di Zone Umide in Italia dichiarate ZONE UMIDE DI IMPORTANZA INTERNAZIONALE in base alla Convenzione di Ramsar del 1971.

(Parco, 02 Feb 18)

* * * *  E V E N T I   I N   E V I D E N Z A * * * *

Venerdì 2 febbraio 2018 ore

Museo NatuRa

 INGRESSO GRATUITO DALLE 9.30 ALLE 13.00 E DALLE 14.00 ALLE 18.00

Il Museo NatuRa è una preziosa raccolta ornitologica appartenuta a Alfredo Brandolini, appassionato naturalista ravennate del primo Novecento. Il patrimonio museale si compone di molti esemplari di uccelli imbalsamati degli ambienti vallivi e in generale dell'ornitofauna mondiale; comprende inoltre una collezione di farfalle diurne e notturne, insetti autoctoni e tropicali, una raccolta di uova e nidi, esemplari di rettili e mammiferi, anche di natura esotica, collezioni di conchiglie ed una raccolta di funghi del legno, nonché lasciti e donazioni di naturalisti del territorio.

Via Rivaletto, 25 Sant'Alberto (RA) tel +39 0544 528710, 529260 fax +39 0544 528710

Sabato 3 febbraio 2018 ore 10.00

LO SVILUPPO IDROGRAFICO DEL PO NELLA STORIA: PORTI E PORTE A FERRARA

Incontro culturale aperto al pubblico, presso la Sala polivalente della Scuola secondaria di I grado "M.M.Boiardo" (Ferrara, Via Benvenuto Tisi Da Garofalo) a cura del dott. Francesco Scafuri, responsabile Ufficio Ricerche Storiche del Comune di Ferrara, terrà una lezione dal titolo. L'iniziativa rientra nell'ambito del progetto di valorizzazione del patrimonio fluviale ferrarese "Navigando sul fiume Po di Volano: dalla Darsena di San Paolo a Tresigallo, promosso da Assonautica di Ferrara in collaborazione con ICS Alda Costa e con altre istituzioni e associazioni del territorio. 

Domenica 4 febbraio 2018

 APERTURA GRATUITA DEI MUSEI

Museo delle Valli di Argenta

Il museo approfondisce diverse tematiche: nella sezione storica e antropologica l'aspetto relativo all'evoluzione del territorio e delle modalità di vita del passato; nella sezione naturalistica un percorso che tratta  i quattro ambienti naturali dell'oasi di Campotto, il bosco igrofilo, il prato umido, il canneto e lamineto.

Via Cardinala, 1/c - 44011 Campotto di Argenta (Fe) Tel. + 39 0532/808058 - Fax + 39 0532/808001 info@vallidiargenta.org   www.vallidiargenta.org

Museo del Territorio di Ostellato

Una mostra che illustra l'evoluzione della terra e dell'uomo nella storia articolata in moduli ad indirizzo astronomico, geologico, archeologico-antropologico e naturalistico-ambientale.

Strada del Mezzano, 14 - 44020 Ostellato (Fe) Tel/Fax +39 0533 681368

museodelterritoriodiostellato@gmail.com –  www.ostellatomuseo.it

Domenica 4 febbraio 2018 dalle 14 alle 18

Museo NatuRa

AL MUSEO IN QUATTRO E QUATTR'OTTO  - LA MATEMATICA IN NATURA

Il Museo mette a disposizione punti di sperimentazione e osservazione dedicati a questo curioso tema. I principi della matematica trovano vita in molte forme della natura, il laboratorio propone un percorso di scoperta delle tante espressioni matematiche presenti in natura, passando dalla visione della meravigliosa conchiglia del Nautilo all'utilizzo di stereoscopi e microscopi ottici. Durante la lezione i partecipanti diventeranno parte attiva della ricerca di questi "riflessi" matematici naturali. Dai 7 anni – compreso nel biglietto d'ingresso al Museo.

In viaggio con Zoe e Teo – inaugurazione del nuovo percorso

Un piccolo kit da esploratore permetterà ai visitatori di arricchire la visita al Museo con osservazioni allo stereoscopio, analisi, ricerche e giochi, ampliando il percorso di visita rendendolo ancora più coinvolgente e divertente. Il kit sarà proposto al momento dell'emissione del biglietto e ha un costo di 2,00 euro a partecipante (parte del kit sarà riconsegnato al termine della visita). Dai 4 anni.

Sabato 17 febbraio 2018 ore 9.30

ESPLORIAMO INSIEME LE SPONDE DEL PRIMARO

Il Museo Civico di Storia Naturale di Ferrara, in collaborazione con le Associazioni Terre del Primaro, Naturalisti Ferraresi e Didò organizza un Bioblitz aperto a tutti i cittadini, alla ricerca fotografica di chiocciole e altre piante ed animali dell'area golenale del Po di Primaro.

Ritrovo presso il ponte della Via Rocchetta sul Primaro (alla confluenza tra Via Rocchetta e Via Rocca; spazio limitato per macchine, si invita alla condivisione dei mezzi). Si consiglia di indossare tenuta da campo con scarponcini da escursione o stivali di gomma, guanti da lavoro o giardinaggio robusti, smartphone e/o macchina fotografica digitale.

 


Allegati:
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2018 - Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità - Delta del Po