Vai alla home di Parks.it

Delta Lady, i servizi ecosostemici entrano nel Piano Territoriale del Parco del Delta del Po

(Comacchio, 31 Mag 19)

Si è tenuto martedì 28 maggio, presso la Sala Consiliare del Comune di Comacchio, il convegno con gli stakeholder locali del Progetto europeo "Delta Lady-Floating cultures in River Deltas", finanziato dal Programma Interreg Europe. L'iniziativa, promossa dall'Ente di Gestione per i Parchi e le Biodiversità- Delta del Po e da  ART-ER, neonata Società Consortile della Regione Emilia-Romagna derivante dalla fusione tra Aster ed Ervet, ha visto la partecipazione di diversi tecnici dei Comuni del Parco del Delta del Po, in particolare referenti degli uffici Ambiente e Pianificazione Territoriale degli enti.

Obiettivo principale del progetto Delta Lady, come illustrato nel corso dell'iniziativa, è promuovere usi innovativi dei servizi ecosistemi nei delta fluviali. Il progetto si concentra sui "policy instrument" che possono promuovere l'uso sostenibile del patrimonio culturale e naturale, attraverso la valorizzazione dei servizi ecosistemici in ottica di sviluppo economico regionale. Nel caso dell'Emilia Romagna, il policy instrument individuato è proprio il Piano Territoriale del Parco del Delta del Po, che verrà revisionato sia per uniformare e migliorare le norme tecniche che disciplinano utilizzo del territorio, sia per disciplinare i servizi ecosistemici all'interno delle norme dei Piani di Stazione. Nel corso del Convegno, è stato approfondito il tema dei servizi ecosistemici in relazione al territorio del Parco del Delta del Po, si è illustrato l'iter di revisione e sono stati recepiti i suggerimenti, le osservazioni e le proposte da parte dei tecnici intervenuti.

 

 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità - Delta del Po