Vai alla home di Parks.it
Mappa interattiva
Mostratevi online ai lettori di Parks.it

37a SAGRA DELLE ERBE PALUSTRI dal 9 al 13 settembre 2021

Inaugurazione della Sagra delle Erbe Palustri e cena a tema alla "Locanda dell'allegra mutanda"

(Villanova di Bagnacavallo, 31 Ago 21) Venerdì 10 settembre alle ore 19 prende il via a Villanova di Bagnacavallo la trentasettesima edizione della Sagra delle Erbe Palustri con l'inaugurazione delle mostre. Si partirà dalla Sala Azzurra del Palazzone con la mostra "Ripensiamoci", che vede come protagonisti scarti e rifiuti, immortalati dagli scatti del Laboratorio di fotografia Il Forno e reinventati attraverso le realizzazioni artistiche di Mirella Canonici. L'itinerario proseguirà presso l'Etnoparco con la mostra "Falci e martelli" del collezionista Giovanni Cortini, e all'interno della sede dell'Ecomuseo delle Erbe Palustri con le mostre "Viaggio italiano tra i saperi femminili" ricami e merletti nei corredi e arredi tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento, curata da Talea Officina Tessile e "Barnus e sótvit" biancheria intima dall'armadio della nonna, dalle collezioni dell'associazione culturale Civiltà delle Erbe Palustri.

 La serata proseguirà alle ore 20 presso la Locanda dell'allegra mutanda, all'interno del museo, con "PerBacco che cena selvatica!", organizzata in collaborazione con il Consorzio Il Bagnacavallo, Orto Biologico Radisa e Slow Food Godo e Bassa Romagna, che proporrà un menu fisso a tema: Polpette selvatiche, girelle con rucola e fagottino alle erbe, Pappardelle ai funghi, Lepre alla contadina con patate, Bucciatino con fichi giulebbati e marmellata di cocomera, Tris di dolci della nonna e vini del Consorzio Il Bagnacavallo. Costo a persona € 25,00 caffe compreso.

Prenotazione obbligatoria (tel. 0545.47122 -  erbepalustri.associazione@gmail.com).

La sagra prosegue sabato 11 e domenica 12 con laboratori dimostrativi di intreccio e antichi mestieri, animazioni e spettacoli per bambini e la grande mostra mercato di antiquariato, modernariato, collezionismo, opere dell'ingegno, produttori agricoli, associazioni di volontariato ed espositori privati.

Durante tutta la manifestazione sarà possibile gustare l'ottima cucina delle azdóre e non solo, fra sapori della tradizione e vini tipici del territorio presso la Locanda dell'allegra Mutanda (si consiglia la prenotazione tel. 0545 47122); non mancheranno le specialità offerte dai ristori del paese.

Ingresso libero alle mostre e alla manifestazione. La Sagra delle Erbe Palustri è organizzata dall'associazione culturale Civiltà delle Erbe palustri in collaborazione col Comune di Bagnacavallo e si svolgerà nel rispetto delle disposizioni anti Covid-19 e in base alle normative previste dalla Regione Emilia-Romagna per tali eventi.

Il programma completo è disponibile sul sito: www.erbepalustri.it.

Informazioni e prenotazioni: associazione culturale "Civiltà delle Erbe palustri", tel. 0545.47122, erbepalustri.associazione@gmail.com, Facebook "Erbe Palustri Associazione Culturale".

Locandina
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2021 - Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità - Delta del Po