Vai alla home di Parks.it
Mappa interattiva
Mostratevi online ai lettori di Parks.it

Il Delta del Po invita ad inviare le immagini dei ricordi dell'acqua per la mostra internazionale "I Remember Water"

Una mostra digitale globale che esplora i ricordi del nostro rapporto con l'acqua

(Ariano Polesine, 16 Nov 21) Il Parco del Delta del Po partecipa all'iniziativa della Rete Mondiale dei Musei dell'Acqua - Global Network of Water Museums (WAMU-NET) - "I Remember Water" - Una mostra digitale globale che esplora i ricordi del nostro rapporto con l'acqua ed invita i ragazzi, le scuole, le associazioni del territorio, i cittadini del Delta ad inviare immagini e opere d'arte per contribuire alla mostra digitale mondiale che sarà organizzata sul tema dell'acqua. Si tratta di una prima edizione di questa mostra digitale collaborativa globale che sarà inaugurata in occasione della prossima Giornata Mondiale dell'Acqua il 22 marzo 2022.

Tutti i contributi, siano essi fotografie, immagini d'archivio o non d'archivio, devono essere digitali e tutti i diritti d'autore e i crediti devono essere del contributore e debitamente riconosciuti.

La mostra sarà allestita tematicamente guardando in particolare alle emozioni che suscita l'acqua – gioia/lotta/vita e morte/festa/rispetto/sacro/divertimento/pacifico, e così via.

 Ogni membro della rete mondiale WAMU-NET potrà inviare fino a un massimo di 15 immagini dalle proprie collezioni, e così sarà per il Parco del Delta del Po. I singoli membri/artisti possono inviare fino ad un massimo di 5 immagini. Ogni immagine dovrà essere correlata da un breve testo (min 100, max 200 parole) che ne spieghi il valore come simbolo di memoria dell'acqua.

I dettagli sul concorso ed il modulo di partecipazione sono reperibili sul sito dell'Ente Parco Regionale Veneto del Delta del Po www.parcodeltapo.org nella sezione bandi e concorsi. Le immagini ed il modulo di partecipazione dovranno pervenire via mail a info@parcodeltapo.org entro il 16 dicembre 2021, eventualmente anche attraverso wetransfer.

I musei dell'acqua sono depositi pubblici del nostro patrimonio fluido in tutto il mondo, dalle tecnologie ai manufatti, dalla scienza alle arti. Tuttavia, se vogliamo affrontare le prossime sfide globali dell'acqua, dobbiamo trovare nuovi modi per connettere le persone con le loro eredità idriche e con i musei, in modo da poter creare empatia e stimolare una nuova consapevolezza dell'acqua.

I ricordi – a breve o lungo termine, materiali o immateriali – sono fondamentali per la nostra esistenza come individui e come società collettive. WAMU-NET invita ad inviare contributi che richiamano i nostri ricordi dell'acqua del passato e riflettono sui percorsi che possono aiutarci a plasmare il nostro futuro idrico.

Scadenza 16/12/2021


Allegati:
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2021 - Ente Parco Regionale Veneto del Delta del Po