Vai alla home di Parks.it
Mappa interattiva
Mostratevi online ai lettori di Parks.it

Al via il progetto di riqualificazione e valorizzazione della riserva naturale Le Gere

Un progetto partecipativo del Comune di Dro e del Parco Fluviale Sarca, realizzato dal Servizio Bacini montani della P.A.T.

(Tione di Trento, 30 Set 21) Condivisi in fase ideativa e finanziati dal Parco Fluviale Sarca per un totale di 90 mila euro, partiranno a Dro in ottobre i primi lavori di ripristino del corso originario della Sarca in quella che oggi è la riserva naturale "Le Gere" e attorno all'unica isola del fiume, l'Isolat appunto, nel toponimo locale. 

L'obiettivo principale – la riqualificazione naturalistica della riserva locale e la sua connessione con l'abitato di Dro - verrà realizzato attraverso la perizia redatta dal Servizio Bacini montani.
Un altro degli obiettivi di progetto, la creazione di un nuovo accesso pedonale alla riserva con realizzazione di un tratto di percorso in pendenza che colleghi il tomo arginale alla Porta del Parco collocata ai margini del parcheggio a servizio della Biblioteca Comunale, verrà realizzato dal Comune di Dro in un successivo lotto di lavori.

Così si è espressa in merito la Vicesindaco nonché Assessore competente del Comune di Dro Michela Calzà: "Con grande gioia e soddisfazione si parte con il primo stralcio di questo progetto, che ne è il cuore, perché permette di riportare l'acqua e quindi rivitalizzare il ramo "morto" della Sarca che abbraccia l'Isolat. È il punto di partenza per la riqualificazione dell'area che ci permetterà, nel medio periodo, di avere una "biblioteca in giardino", un accesso pubblico nel verde alla sponda in sinistra orografica e finalmente, dopo tanti anni, una Sarca restituita alla comunità di Dro, come era nel passato e come richiesto dalle tante associazioni e cittadini, che hanno aderito al percorso partecipativo, motore originario ed originale di tutto il progetto. I ringraziamenti miei e dell'amministrazione comunale vanno al Parco Fluviale della Sarca, al Servizio Bacini Montani della P.A.T. e a tutti coloro che ci hanno creduto, associazioni in primis."

L'area interessata
Un disegno di progetto
Rassegna stampa
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2021 - Consorzio dei Comuni del B.I.M. Sarca - Mincio - Garda