Loading...
Vai alla home di Parks.it
Banner Locale per la promozione del territorio

Sentiero geologico A. Stoppani

A piedi         Elevato interesse: geologia 
  • Lunghezza: 3.5 km

Sulle pendici del Monte Bondone - in un piacevole ambiente naturale costituito da bosco ceduo e pino nero - un itinerario geologico collega tra loro le cosiddette "Marmitte dei Giganti", pozzi scavati nella roccia dall'azione di un antichissimo ghiacciaio che ha determinato la conformazione fisica dell'intera Valle dei Laghi.
Il percorso è intitolato all'abate Antonio Stoppani, letterato e scienziato italiano dell'Ottocento che descrisse i fenomeni glaciali della zona nel suo famoso libro "Il Bel Paese". Comincia dal parcheggio del Teatro della Valle dei Laghi a Vezzano e si sviluppa complessivamente per 3,5 km suddividendosi in due rami principali.
Verso Nord-Est si possono visitare i primi sei pozzi glaciali. In questo tratto si incontra il "Bersaglio", un poligono di tiro risalente al XVIII secolo, restaurato e valorizzato dalla locale compagnia Schützen. Proseguendo invece diritti, sulla stradina in direzione Sud si trovano gli altri pozzi più spettacolari, tra i quali il più grande è il Bus dei Poieti, profondo una quindicina di metri, di cui è possibile raggiungere il fondo calandosi per mezzo di una scaletta metallica.
Lungo il sentiero sono ben visibili i massi erratici, testimoni anch'essi delle glaciazioni, mentre sulle rocce calcaree sono evidenti e diffusi campi solcati e pozzetti, segni del carsismo.

Altre informazioni
Sentiero geologico A. Stoppani: Bus de Poieti
Sentiero geologico A. Stoppani: Bus de Poieti
 
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Consorzio dei Comuni del B.I.M. Sarca - Mincio - Garda