Vai alla home di Parks.it
 

Sul nuovo numero di “Storie Naturali” un ampio articolo su Bos.C.hiA.Mo., il progetto per le foreste dell’alto Appennino Modenese

(16 Dic 21) È uscito il nuovo numero (13/2021) di "Storie Naturali", la rivista delle Aree protette dell'Emilia-Romagna che dal 2004 racconta le principali iniziative promosse e realizzate dai Parchi e dalle Riserve naturali emiliano-romagnole e per illustrare le politiche regionali in questo settore.

In questo numero, a pagina 40, un ampio articolo dedicato al progetto "Bos.C.hiA.Mo.", un acronimo che abbrevia in cinque parole, "Boschi Carbonio Alto Appennino Modenese", il più ampio titolo di "Innovazione tecnologica e sequestro del carbonio nella gestione dei demani forestali dell'Alto Appennino Modenese", uno dei progetti per l'innovazione (PEI) finanziati dal Programma di Sviluppo Rurale (PSR) 2014-2020 della Regione Emilia-Romagna. Un progetto importante - gestito da un Gruppo Operativo per l'Innovazione (GOI), il cui capofila e l'Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversita Emilia Centrale e di cui fanno parte l'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna (Dipartimento di Scienze e Tecnologie agroalimentari), Irecoop Emilia-Romagna, la Cooperativa Agricola Forestale "Pratignana" e le Cooperative Forestali "Acque Chiare" e "Alpicella Cimone" - il cui obiettivo generale è quello di favorire e potenziare la gestione sostenibile e la multifunzionalità di alcune foreste di proprietà pubblica dell'alto Appennino Modenese, portando innovazione e competitività nelle aziende forestali e monitorando il carbonio sequestrato nei suoli e nel legno delle foreste, in relazione alle coperture boschive e al tipo di intervento selvicolturale.

Oltre a questo, nella rivista - quest'anno arrivata al tredicesimo numero e, come sempre, ricca di contenuti - si trovano diversi altri temi trattati: dal rapporto aggiornato sull'attività degli Enti gestori delle Aree protette al "Personaggio": un fotografo cesenate che ama la natura, la musica e i viaggi, Fabio Savini; dal "ritorno del lupo in pianura", una grande sfida per la conservazione della biodiversità, alla nuova "Via del Gesso", una via di cammino da Imola a Faenza per il Parco regionale della Vena del Gesso Romagnola.

Ricca anche la sezione "Rubriche" che raccoglie tutte le ultime notizie dalle Aree protette, le nuove pubblicazioni (depliant, carte escursionistiche...) e recensioni di libri da "scoprire e riscoprire".

La Rivista, oltre alla versione on line in PDF e sfogliabile, è disponibile anche in formato cartaceo gratuito reperibile nei Centri visita dei Parchi e delle Riserve e presso l'URP e il Servizio Aree protette, Foreste e Sviluppo della montagna della Regione Emilia-Romagna.

Storie Naturali n. 13/2021
Storie Naturali n. 13/2021
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2022 - Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Centrale