Vai alla home di Parks.it
 

Punti d'interesse

Punti di interesse Natura

Il Parco del Frignano si presenta ricco e variegato, con paesaggi incontaminati e una natura rigogliosa.
All'interno dell'area protetta sono presenti due zone di particolare interesse: la zona compresa tra il monte Cimone, il Libro Aperto e il lago Pratignano e la zona dei monti Giovo e Rondinaio, entrambe SIC (Siti di Importanza Comunitaria) e ZPS (Zone di Protezione Speciale).
Dai laghi glaciali ai castagneti secolari, passando per le praterie sommitali, i boschi di conifere e le rocce arenarie del monte Cimone, per scoprire tutte le caratteristiche naturali del territorio del Parco non c'è che l'imbarazzo della scelta.

Bosco misto di Doccia
Località: Fiumalbo (MO)
Lago Baccio
Località: Pievepelago (MO)
Lago Pratignano
Località: Fanano (MO)
Lago Santo
Località: Pievepelago (MO)
Lago Scaffaiolo
Località: Fanano (MO)
Libro Aperto
Località: Fanano (MO)
Monte Cimone da Doccia
Località: Sestola (MO)
Salita Libro Aperto
Località: Fanano, Fiumalbo, Montecreto, Riolunato, Sestola (MO)
Monte Giovo
Località: Pievepelago (MO)
Monte Rondinaio
Località: Pievepelago (MO)
Monte Rondinaio
Località: Fiumalbo, Frassinoro, Pievepelago (MO)
Torrente Scoltenna
Località: Pievepelago, Riolunato, Montecreto (MO)
 

Punti di interesse Cultura

Antica area d'insediamenti umani, l'alto Frignano conobbe una consistente presenza umana con i Liguri Friniati, rimasti sul territorio fino allo scontro con i Romani, ai quali si deve il primo tracciato (Via Bibulca) di attraversamento del crinale verso la Toscana, poi integrato nel Medioevo dalle vie legate ai pellegrinaggi verso Roma.
Vie storiche che poi, durante il dominio estense, videro ampliamenti e nuovi tracciati (Via Ducale, Via Vandelli).
Oltre a queste, nel Parco sono numerose le tracce dell'attività umana nel corso dei secoli, dai centri storici dei comuni alle borgate, dagli ospitali alle pievi, dalle corti contadine alle più antiche "capanne celtiche", dai mulini fino ai metati.

Capanne celtiche a Doccia
Località: Fiumalbo (MO)
Oratorio di San Michele Pelago
Località: Pievepelago (MO)
Ponte della Fola
Località: Pievepelago (MO)
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2022 - Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Centrale