Vai alla home di Parks.it

Parco naturale regionale Gola della Rossa e di Frasassi

www.parcogolarossa.it

Genga – Vallemania – Rosenga – Monte di Frasassi

Dai piccoli paesi appoggiati sul monte, alle verticali pareti della Gola di Frasassi

A piedi         Elevato interesse: flora Elevato interesse: fauna Elevato interesse: geologia Elevato interesse: panorama Elevato interesse: fotografia 
  • Tempo di percorrenza: 1 h e 45 min
  • Difficoltà: E
  • Lunghezza: 5.8 km
  • Dislivello: 432 m

Tipologia: Percorso Andata
Segnavia: 121, 121 A

Dall'albergo-ristorante Magrini, presso il Bivio Pandolfi, si percorre la strada asfaltata seguendo le indicazioni per Vallemania; superato il bivio con la strada che prosegue verso Lago Fossi, dopo circa 200 metri prendere a sinistra il sentiero che entra nel bosco. Si sale attraverso i versanti Ovest e Sud del Monte Castellaro ricongiungendosi alla strada presso l'abitato di Vallemania. Dalla chiesa del paese prendere a sinistra una stradina che conduce ad un piccolo vigneto. Al bivio con il sentiero 121B proseguire a destra per la carrareccia che sale il pendio Ovest di Monte La Croce, per raggiungere il valico di Colle S. Angelo. Dal valico proseguire a sinistra, per la carrozzabile, a raggiungere le prime case di Rosenga. Si sale fra le case del Borgo, per la carrareccia, fino ai prati sul valico che separa il Monte Frasassi dal Monte Ginguno. Qui si prende sulla destra il sentiero 121A, che risale il boscoso versante Est del Monte di Frasassi, arrivando al bordo delle pareti a picco sulla Gola. E' questo il regno delle aquile, e qui si arresta il percorso escursionistico per evitare ogni possibile disturbo a questi maestosi e rari rapaci.


Monte di Frasassi
Monte di Frasassi
Monte di Frasassi
Monte di Frasassi
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Unione Montana dell'Esino Frasassi