Vai alla home di Parks.it

Parco naturale regionale Gola della Rossa e di Frasassi

www.parcogolarossa.it

S. Vittore – Valico Monte di Frasassi – Monte di Frasassi

Una classica che non si dimentica

A piedi         Elevato interesse: flora Elevato interesse: fauna Elevato interesse: geologia Elevato interesse: panorama Elevato interesse: religione Elevato interesse: archeologia Elevato interesse: storia Elevato interesse: fotografia 
  • Tempo di percorrenza: 1 h e 25 min
  • Difficoltà: E
  • Lunghezza: 3.6 km
  • Dislivello: 475 m

Tipologia: Percorso Andata
Segnavia: 139 AG, 121, 121A

Seduti sul muricciolo del prato dell'abbazia, i 475 metri che separano dal Monte di Frasassi sono pochi ma condensati in una gran quantità d'emozioni. Può accadere di sognare in questo fantastico luogo. Se l'ispirazione è turbata da confusione e rumore è ora di alzarsi, passare l'arco ed il ponte, imboccare a sinistra il sentiero che costeggia il Sentino. Quasi fuori dalla "mischia", salire il costone boscoso fino ad incrociare la carrareccia proveniente da Pierosara e diretta alla triade: Mezzogiorno, Occhialoni, Gradoni. Continuare in salita diagonale per il bel tracciato che diventa sempre più panoramico verso l'ampio valico tra Monte Frasassi e Monte Ginguno. Dal prato, il sentiero taglia, a sinistra, la fitta macchia per continuare, nel boscoso versante Est. Tralasciando la cima, il percorso diventa ancora più piacevole tra radure, cespugli ed affioramenti rocciosi, preludio allo spettacolo che offre la cresta Sud. Difficile distogliere lo sguardo dall'intaglio della Gola con i suoi precipiti baluardi anche se d'intorno lo spazio si protende al lontano orizzonte. Di fronte la prativa, rassicurante cima di Monte Valmontagnana raccoglie, ogni tanto, un'occhiata. Inutile, dannoso per l'ecosistema e pericoloso cambiare punto d'osservazione. E' meglio tornare indietro e…sognare.


Abbazia San Vittore delle Chiuse
Abbazia San Vittore delle Chiuse
Monte di Frasassi
Monte di Frasassi
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2020 - Unione Montana dell'Esino Frasassi