Vai alla home di Parks.it
 

Cammino Montiano, firmato il documento di preintesa tra gli Enti

(Solaro, 02 Set 22) Questa mattina nell'auditorium del Parco Delle Groane e della Brughiera Briantea nell'ex Polveriera di Solaro, è stato sottoscritto il documento di preintesa per la realizzazione del progetto "Cammino Montiano".

Presenti i rappresentanti di nove dei dieci enti pubblici coinvolti, ovvero i promotori della Congregazione dei Figli dell'Immacolata Concezione (Cfic), i due parchi: Groane e Lura, cinque Comuni: Bovisio Masciago, Ceriano Laghetto, Cesano Maderno, Cogliate e Saronno e la Provincia di Monza Brianza. La Provincia di Varese, assente questa mattina, firmerà l'atto nei prossimi giorni.

Il progetto è stato illustrato brevemente da Fratel Ruggero della Cfic, che ha anche sottoscritto l'accordo su delega del superiore generale Padre Benny Mekkatt, religioso nordamericano nominato solo lo scorso luglio. L'architetto Doriano Botton, che supporta la Congregazione ha poi mostrato la mappa del percorso, su 7 differenti tavole. Attraverso l'applicazione Outdooractive grazie al collegamento inserito all'interno di ogni tavola è possibile seguire il percorso nei luoghi montiani, da Saronno a Bovisio Masciago e individuare anche i tratti asfaltati e sterrati. Il progetto prevede la messa in opera della cartellonistica e alcune opere accessorie, che verranno eseguite dai comuni entro il 2025, anno dei Giubileo e del bicentenario della nascita del Beato Luigi Monti. Il percorso complessivo è di quasi 16 chilometri (15.800 metri) e si percorre, attraverso il "cammino lento" in circa 4 ore. Ogni amministrazione si dovrà occupare della "diagnosi" del suo tratto, hanno sottolineato Fratel Ruggero e l'architetto Botton, prima di dare lettura integrale al documento. Non sono esclusi ulteriori sviluppi verso altri luoghi montiani, verso Cantù ed Erba (sedi di istituti fondati dal Beato), Desio (dove un giovanissimo Monti conobbe il carcere per presente cospirazioni contro l'Austria), ma anche Rho. In tal senso il Cammino Montiano potrebbe collegarsi a un altro percorso in via definizione il Cammino delle Groane, che collegherà la zona di Fieramilano a Rho con Brunate, comune che domina Como, grazie a un'idea di Vincenzo Gramegna da decenni volontario del Parco delle Groane, presente anche lui alla presentazione del progetto.

Sandro Archetti, consigliere del Parco delle Groane ha fatto gli onori di casa, con il direttore Mario Roberto Girelli e, dopo aver evidenziato l'importanza del connubio tra natura e movimento, ovvero benessere fisico, ha proposto di organizzare un sopralluogo operativo sul percorso con tutti gli enti coinvolti. E' intervenuto per la firma del documento anche il presidente del Consorzio Parco Lura, Giuseppe Cairoli.

Giovanni Sartori, sindaco di Bovisio Masciago, ha ricordato la presenza di una statua dedicata al Beato Monti e di un gelso ultracentenario, memoria verde dei tempi montiani. Leone Crippa, sindaco di Ceriano Laghetto ha integrato nel cammino un ulteriore progetto con 8 stazioni intermedie per fare riflettere i pellegrini. Il Comune di Saronno è stato rappresentato dall'assessore Franco Casali, assessore all'Ambiente e alla Mobilità, che ha spiegato come l'amministrazione saronnese creda nello sviluppo di mobilità alternative. Giampiero Bocca, da giugno sindaco di Cesano Maderno ha poi evidenziato l'importanza di fare anche Cultura sulla figura di Padre Monti. Presente anche il primo cittadino di Cogliate, Andrea Basilico. Ha chiuso gli interventi il presidente della Provincia di Monza, Luca Santambrogio con un richiamo all'importanza turistica di iniziative che colleghino luoghi cari ai pellegrini e con suggestivi passaggi in aree verdi.

Cammino Montiano, firmato il documento di preintesa tra gli EntiCammino Montiano, firmato il documento di preintesa tra gli EntiCammino Montiano, firmato il documento di preintesa tra gli Enti
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2022 - Parco delle Groane