Vai alla home di Parks.it
Banner Locale per la promozione del territorio

Brico-riciclo

Usare dalla testa ai piedi

Infanzia Primarie Medie Superiori Insegnanti Gruppi Altro
scuola materna scuola elementare

Offrire un importante momento di consapevolezza nei confronti dei "prodotti" e dell'energia investita per realizzarli, tramite breve corso che rende pratica e casalinga la teoria del riciclaggio.
Gli oggetti, pur avendo terminato la loro funzione principale, si prestano a nuove interpretazioni, dando nuovamente nobiltà e significato al materiale di partenza.

Laboratorio di manualità - 2 o 3 incontri in in classe

Laboratorio 1 giornata: aula didattica sede Parco

  • 1° incontro in aula (2 ore): presentazione del corso e finalità, cos'è il brico-riciclo, esempi di realizzazioni ed allestimenti. Suggerimenti per la ricerca del materiale da riciclare, indicazioni per la stesura di un progetto.
    Indagine sul valore reale e fittizio degli oggetti in nostro possesso, sull'investimento energetico necessario per realizzarli, considerando nel bilancio anche la fatica, la creatività, il tempo e la passione investiti dall'uomo.
  • 2° incontro in aula (2 ore): inizio esecuzione dei lavori; eventuale suddivisione in gruppi operativi, se si lavora su un progetto comune (es. realizzazione di un allestimento scenografico oppure di una mostra) destrutturazione degli oggetti di partenza, ricerca creativa personale del prodotto finale.
  • Laboratorio 1 giornata: nell'aula didattica sarà possibile incollare, inchiodare, scartavetrare e usare la macchina da cucire, al fine di ottenere il risultato previsto. Sarà inoltre possibile provare a tingere la lana coni pigmenti vegetali.
  • Eventuale 3° incontro in aula (2 ore): se necessario, in un terzo incontro si concluderanno i lavori da terminare, e si provvederà a tendere una relazione finale.

Periodo: autunno, inverno e primavera

Scuole: infanzia e primarie


Altre informazioni

Comune: Avigliana (TO)  Regione: Piemonte

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente di gestione delle aree protette delle Alpi Cozie