Vai alla home di Parks.it
Banner Locale per la promozione del territorio

Vieni a far visita alla Casa del Parco Monte Baldo!

Brentonico, Palazzo Eccheli-Baisi

(Brentonico, 14 Set 19) INGRESSO GRATUITO.

APERTO SU PRENOTAZIONE, tel. +39 0464 395059.


La Casa del Parco Naturale Locale Monte Baldo, inaugurata il 14 luglio 2019, è il nuovo centro visitatori situato all'interno delle sale di Palazzo Eccheli-Baisi a Brentonico. È stata realizzata su progetto museografico del MUSE-Museo delle Scienze di Trento in collaborazione con la Fondazione Museo Civico di Rovereto, con allestimento a cura dell'architetto Alessandro Andreolli. Il progetto, cofinanziato dalla Provincia autonoma di Trento - Servizio Sviluppo sostenibile e aree protette (fondi ex art.96 Legge Provinciale 23 maggio 2007, n.11), ha l'obiettivo di valorizzare le aree protette del Monte Baldo in chiave educativa e ricreativa esaltando in questo modo gli interventi di conservazione attiva e tutela ambientale come punti cardine del Parco.

La Casa del Parco Naturale Locale Monte Baldo è il luogo dove i caratteri del Parco vengono rappresentati e conosciuti attraverso allestimenti interattivi, pannelli grafici, monitor e "prismi" in vetro, per poi essere sperimentati e apprezzati nella visita al Parco stesso.

L'allestimento della Casa si costituisce idealmente come un grande "cannocchiale" che porta simbolicamente la dimensione "urbana" (rappresentata dalla piazza sulla quale affaccia il palazzo) attraverso l'edificio e le tre sale in infilata che ne costituiscono l'ossatura principale - al cospetto del paesaggio del Parco, visibile dall'ultima sala, colto in una delle sue immagini più evocative e identitarie (Corna Piana e Altissimo). Allo stesso modo, nel movimento contrario, il Parco entra idealmente nelle sale e "conforma" le strutture di allestimento.

Le sale espositive si pongono come luogo rappresentativo del Parco e hanno l'obiettivo di raccontare i temi della genesi, della strutturazione e della contemplazione del paesaggio. Più nel dettaglio è possibile conoscere la nascita e le tappe evolutive della geografia del territorio nonché la nascita istituzionale del Parco, il duplice rapporto uomo-natura nella conformazione e lettura del paesaggio, le attività umane tradizionali contrapposte ma unite alle risorse naturali offerte dal Parco, ed infine l'affaccio sul territorio stesso. È inoltre presente una discovery room, uno spazio pensato per il pubblico più giovane che mira a descrivere il paesaggio attraverso le storie e le tradizioni popolari, i temi dell'alpeggio, delle malghe e del bosco.

Visitatori della Casa del Parco Naturale Locale Monte Baldo
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Parco Naturale Locale del Monte Baldo