Vai alla home di Parks.it
Mappa interattiva
Mostratevi online ai lettori di Parks.it

Giornata nazionale degli alberi

21 novembre 2021

(Cadorago, 18 Nov 21) La Giornata degli alberi si festeggia anche nelle scuole del Parco del Lura

Domenica 21 novembre torna la Giornata degli alberi con numerose piantumazioni e come ogni anno il Parco del Lura affianca le Amministrazioni comunali del Consorzio nella realizzazione di eventi con attività di educazione ambientale nella Valle del Torrente Lura. Le scuole dei Comuni di Lomazzo, Caronno Pertusella e Cadorago, nel periodo dal 15 al 28 novembre, organizzano piantumazioni nei propri giardini scolastici e percorsi in classe dedicati alla biodiversità e ai servizi ecosistemici di boschi e foreste, in collaborazione con gli educatori ambientali di Koinè cooperativa sociale.

L'edizione della Giornata nazionale degli alberi 2021 è promossa anche da Forestami. Il progetto, nato da una ricerca del Politecnico di Milano, sostenuto da Città Metropolitana di Milano, Regione Lombardia, Parco Nord Milano, Parco Agricolo Sud Milano, ERSAF, e Fondazione di Comunità Milano, che ha l'obiettivo di piantare 3 milioni di alberi entro il 2030.

Sul portale del progetto https://forestami.org/  è possibile conoscere tutte le iniziative dedicate alla Giornata nel territorio della Città Metropolitana di Milano di cui fanno parte anche alcuni Comuni del Parco del Lura.

Nuovi alberi crescono nel Parco

Il Parco del Lura dalla sua istituzione ha effettuato interventi di rimboschimento e miglioria forestale su una superficie complessiva di quasi 35 ha | 350.000 mq.

I boschi e le macchie boscate presenti all'interno del Parco del Lura sono costituite prevalentemente da Robinia cui si aggregano molti soggetti appartenenti a specie infestanti (Acero negundo, Ailanto, Ciliegio tardivo). Fortunatamente, soprattutto nella parte nord del Parco, nelle associazioni forestali troviamo anche specie tipiche locali rappresentate da Querce, Castagni, Olmi, Ciliegi, Aceri e, inoltre, Pioppi e Salici nelle zone più umide.

Con gli interventi di miglioria forestale il Parco ha cercato di tagliare, nei boschi di sua proprietà o in gestione, in primo luogo le specie infestanti e, secondariamente, la Robinia, sostituendole con piantine forestali di specie tipiche locali.

I rimboschimenti, prevalentemente realizzati nella parte sud del Parco, sono stati tutti effettuati utilizzando specie tipiche locali, avendo cura di posizionare nelle aree più vicine al Lura un maggior numero di specie più igrofile (amanti dell'acqua) quali l'Ontano nero, i Pioppi ed i Salici, che risultano meno rappresentate man mano che ci si allontana dal torrente a vantaggio di Querce, Castagni, Frassini Aceri, Ciliegi, Tigli ed Olmi. Sono stati impiantati anche piccoli gruppi di Pino silvestre.

Complessivamente si stima che sono state messe a dimora dal Parco dal 2000 al 2020, durante gli interventi di miglioria forestale e di rimboschimento, circa 40.000 piante di cui 30.000 alberi e 10.000 arbusti

La storia della Giornata degli alberi

L'iniziativa nazionale è dedicata agli alberi, celebrati fin dai tempi dei Greci e dei Romani, divenuti in epoche storiche soggetti artistici e letterari e protagonisti nella realizzazione di giardini storici e orti botanici ed oggi elemento primario nella prevenzione e mitigazione dei rischi ambientali. L'iniziativa si è affermata in epoca moderna negli Stati Uniti d'America, in seguito ai disastri naturali causati dal disboscamento, quando nel 1872 fu istituito il The Arbor Day nello stato del Nebraska. Successivamente l'iniziativa si diffuse anche in Europa e in Italia, dove nel 1898 fu celebrata la prima Festa dell'albero, per iniziativa del Ministero dell'istruzione, successivamente istituzionalizzata da un decreto regio nel 1923.  La data del 21 novembre fu stabilita nel 1951, con una circolare del Ministero dell'Agricoltura e delle Foreste (oggi Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali), che indicava, inoltre, la possibilità per i Comuni montani di svolgere l'iniziativa il 21 marzo. A partire dal 2013 la Giornata dell'albero è associata, tramite la legge n.10/2013, a temi di rilevante valore ambientale e sociale: il perseguimento delle politiche per la riduzione delle emissioni, la prevenzione del dissesto idrogeologico e la protezione del suolo, il miglioramento della qualità dell'aria e la valorizzazione delle tradizioni culturali legate all'albero.

Giornata nazionale degli alberi
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2021 - Consorzio Parco del Lura