Vai alla home di Parks.it

Museo Etnoantropologico e dell'arte sacra "Fra Giammaria da Tusa"

Museo Etnoantropologico e dell'arte sacra
Museo Etnoantropologico e dell'arte sacra "Fra Giammaria da Tusa"
Museo Etnoantropologico e dell'arte sacra
Museo Etnoantropologico e dell'arte sacra "Fra Giammaria da Tusa"
Museo Etnoantropologico e dell'arte sacra
Museo Etnoantropologico e dell'arte sacra "Fra Giammaria da Tusa"



Gibilmanna
90015 Cefalù (PA)

Comune: Cefalù Regione: Sicilia

Tel. 0921/.421835 - Fax 0921/422221

Il museo è stato dedicato a Fra Giammaria da Tusa (1584), un frate cappuccino della Provincia di Messina, guardiano a Gibilmanna nel 1565, e nel 1581 Ministro generale dell'Ordine.

E' stato aperto al pubblico il 23 dicembre 1992. E' curato dalla dottoressa Caterina Ciolino.
Il percorso storico-artistico si sviluppa in otto sale e presenta una ricca campionatura di opere (dipinti, sculture, argenti, paramenti, arredi sacri di vario genere) provenienti da diverse sedi conventuali che comprendono anche quelle soppresse e cedute per una nuova destinazione.
Non tutte le opere esposte presentano un valore artistico, ma tutte invece sono testimonianza della storia sociale nelle connotazioni che li legano ai valori spirituali e religiosi.
La notevole diversità nel valore e nella qualità delle opere qui raccolte, testimonia i vari aspetti di una cultura che comprende il rigore prescritto dalla spiritualità francescana ed episodiche aperture ad un più ricco e "mondano" senso decorativo.
Questa raccolta testimonia, peraltro, un aspetto importante della committenza e costituisce un capitolo fondamentale della Storia dell'Arte come bene ha dimostrato Francis Haskell.
 
Il Centro Duns Scoto nasce nella consapevolezza che non può esistere cultura se non ha come scopo la pace. Museo, biblioteca, centro "Duns Scoto", sono la base della "Università della Pace".
Nella Università della Pace la comunità cappuccina di Gibilmanna annunzia che l'Amore è il fine in assoluto. Il progetto Pace ha come suo obiettivo la vera concezione della vita per cui si vuole alimentare la vera cultura della vita concependo la politica come missione, l'economia per il benessere universale, le pubbliche istituzioni al servizio di tutti i cittadini.

Orari:  
Orario invernale: tutti i giorni, 10.30 - 13.00 / 15.00 - 17.00
Orario estivo: tutti i giorni, 10.30 - 13.00 / 15.30 - 19.00
Ingresso: 2.00 Euro

Altre info su: MUSEA (la rete dei musei delle Madonie e dell'Himera)
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Ente Parco delle Madonie