Vai alla home di Parks.it

Nomine al Parco del Mincio: riconfermato Pellizzer e nuovo Consiglio di Gestione

(Mantova, 13 Feb 19)  

Nel corso della seduta convocata il 13 febbraio 2019, i sindaci e gli amministratori presenti in rappresentanza dei 14 enti che compongono la Comunità del Parco (13 Comuni e la Provincia di Mantova) hanno riconfermato all'unanimità l'incarico di Presidente a Maurizio Pellizzer e hanno proceduto alla nomina dei tre rappresentanti del nuovo Consiglio di Gestione: Massimo Belletti, Roberta Brioni e Marco Mattinzioli, che sono stati votati a maggioranza (con il voto di 10 enti, pari all'88,18% delle quote).

"Sono grato per la fiducia dimostratami dagli enti dell'area protetta e felice di poter proseguire questa esperienza", il commento di Pellizzer al termine delle procedure di nomina, espresse con voto palese unite a parole di plauso espresse al Parco per l'operato di questi ultimi anni e per gli impegni che si è assunto con l'avvio del Contratto di fiume e con la capacità di attrazione di fondi, anche europei, a vantaggio dei territori.

Il Consiglio sarà composto dai tre nuovi eletti, dal Presidente e da un quinto consigliere che dovrà essere indicato dalla Regione Lombardia. Il nuovo Consiglio entrerà in carica non appena l'ente avrà inoltrato in Regione Lombardia la "proposta unitaria di razionalizzazione dei servizi" (in ogni caso non oltre la fine del mese di giugno) così come richiede la legge regionale n.28/2016 di "Riorganizzazione del sistema lombardo di gestione e tutela delle aree regionali protette e delle altre forme di tutela presenti sul territorio". In tale senso, il Parco del Mincio viene riconosciuto come soggetto di riferimento regionale per l'esercizio delle funzioni di gestione e tutela delle riserve naturali, dei monumenti naturali, dei Parchi locali di interesse sovracomunale e dei Siti di Rete Natura 2000 presenti nella Macroarea n.5, attuando il programma di razionalizzazione dei servizi finalizzata a favorire l'esercizio in forma associata delle funzioni amministrative, gestionale, tecniche, di comunicazione e legale, e di educazione ambientale.

Tempi e modalità operative del voto e delle fasi che seguiranno sono state descritte agli amministratori da parte del direttore Cinzia De Simone. Al termine delle nomine in un breve dibattito e dall'intervento del Presidente e di alcuni consiglieri,  sono di fatto emerse le linee di indirizzo della Comunità del Parco del Mincio al nuovo Consiglio di Gestione. I temi sono quelli di garantire in modo efficace ed efficiente il progetto di riorganizzazione del sistema di gestione e tutela delle aree regionali comprese nell'Ambito Territoriale Ecosistemico assegnato all'ente Parco. E' stata inoltre confermata come prioritaria e strategica l'attuazione degli interventi compresi nel Contratto di Fiume Mincio, accordo di programmazione negoziata sottoscritto da oltre 60 enti e associazioni, finalizzato alla concertazione e integrazione di politiche a livello di bacino e sottobacino idrografico per la tutela e valorizzazione delle risorse idriche e degli ambienti connessi agli ecosistemi del fiume Mincio. Ed è emersa infine l'esortazione a "proseguire l'importante azione svolta – ha detto Murari – nella progettazione e finanziamento attraverso la partecipazione a bandi, anche europei, di opere e interventi a favore dell'ambiente e dei territori dei comuni dell'area protetta".

"Scopo della Comunità – conferma Maurizio Pellizzer, presidente del Parco del Mincio - rimane  quello di consolidare le già intraprese attività di sviluppo delle sinergie in tema di governance, richiesta di finanziamenti europei, nazionali e regionali, lavori e servizi, conservazione e protezione, vigilanza, educazione e comunicazione ambientale da attuarsi mediante la realizzazione di progetti in partenariato con i Comuni inseriti nell'area protetta, e di svolgere un ruolo proattivo per l'ideazione, progettazione e realizzazione di interventi innovativi nei medesimi ambiti".

 

Un momento della seduta di nomina di Presidente e Consiglio di Gestione oggi nella sede del Parco
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente Parco del Mincio