Vai alla home di Parks.it

Grande adesione al Bioblitz “da casa mia”: 642 osservazioni dal Parco del Mincio e dintorni

Oltre 7000 le foto pubblicate da tutta la Lombardia

(Mantova, 19 Mag 20) Un capriolo che passeggia nella golena, una lepre che corre nella campagna, il vibrare delle ali di un sirfide, un merlo che nutre i nuovi nati, l'azzurro leggiadro di un nontiscordardimé. Le immagini scattate dai partecipanti al Bioblitz Lombardia da casa mia, meeting virtuale che si è svolto sabato 16 e domenica 17 maggio nei parchi di Lombardia, raccontano la grande bellezza della natura anche nei territori del Parco del Mincio e nei siti protetti della provincia di Mantova, dove flora e fauna hanno guadagnato nuovi spazi, complice il periodo di lock-down.

In due giorni, sulla piattaforma internazionale di censimento della biodiversità iNaturalist sono state caricate 642 osservazioni, per un totale di 392 specie e generi, da parte dello staff del Parco del Mincio e dei numerosi fotografi e "scienziati per un giorno" che hanno risposto all'invito dell'ente, partecipando attivamente all'evento.

I risultati si possono vedere nella pagina dedicata al Parco del Mincio sulla piattaforma INaturalist.

"Questa ampia partecipazione è un ottimo segnale – commenta il Presidente del Parco del Mincio Maurizio Pellizzer – la cittadinanza ha sempre maggiore percezione e consapevolezza del valore della natura e della sua bellezza, e dell'importanza di abbracciare stili di vita in equilibrio con l'ambiente".

"Il successo dell'iniziativa bioblitz - dichiara Fabio Rolfi, assessore regionale lombardo all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi - testimonia come i parchi Lombardi siano sempre fruibili dai cittadini. Rappresentano una fonte straordinaria di biodiversità che la Regione Lombardia intende valorizzare e preservare nel migliore dei modi. Nella fase post Covid i cittadini sono sempre più alla ricerca di spazi aperti e verdi. Una sfida per tutti anche per far conoscere al grande pubblico l'offerta naturalistica della nostra regione che comprende zone tutelate sotto il profilo ambientale e che possono essere estremamente attrattive anche sotto il profilo turistico".  

Foto, video e registrazioni audio, effettuate da casa o nelle immediate vicinanze delle abitazioni, hanno fortemente implementato la base dati della biodiversità mantovana e lombarda grazie a un'adesione che è andata oltre le aspettative. Nel rispetto delle misure anti-contagio in vigore in Lombardia, l'evento di scienza partecipata si è infatti svolto per la prima volta in modalità digitale attraverso l'utilizzo, da parte dei partecipanti, del sito e dell'applicazione per smartphone e tablet iNaturalist e in settembre l'esperienza si ripeterà, questa volta "in campo".

Bioblitz Lombardia da casa mia è un evento di scienza partecipata promosso da Regione Lombardia con Area Parchi, Parco del Mincio e i Parchi regionali. Complessivamente a livello regionale sono state effettuate 7700 osservazioni, con 1376 specie rilevate, e sulla mappa della Lombardia che mostra i dati georeferenziali dei rilevamenti, il territorio del Parco del Mincio figura tra quelli che hanno offerto un contributo particolarmente significativo alla riuscita dell'evento.

Lo staff dell'ente, attraverso le guide ambientali della segreteria didattica, ha inoltre contribuito alle operazioni di validazione delle specie osservate in collaborazione con gli altri esperti delle aree protette lombarde che hanno supportato il progetto.


Allegati:
Foto di Pierangelo Gatto
Ragno saltatore, foto di Gianantonio Zapparoli
Merlo con prole, foto di Roberto Bertelli
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2020 - Ente Parco del Mincio