Vai alla home di Parks.it

Mantova Ciclabile: il maxi progetto raccontato in video

Ponte di Porto Catena: 300 giorni di lavoro in 4 minuti

(Mantova, 22 Mag 20) Quattro minuti riassumono 300 giorni di lavori e di riprese, nei quali una telecamera fissa installata nel cantiere della darsena di Porto Catena ha registrato ogni singola fase dell'opera pubblica più conosciuta del progetto "Mantova ciclabile": il ponte mobile ciclopedonale di Porto Catena, ora entrato nei quotidiani spostamenti di numerosi cittadini.

Per arrivare a questo risultato sono stati necessari 10 mesi di lavori prestati da squadre di progettisti, tecnici e maestranze specializzate: ingegneri civili e idraulici, architetti e geometri, carpentieri, operai edili, gruisti, impiantisti, manovratori, collaudatori, trasportatori.

"Il video fa emergere l'imponente macchina operativa innescata per realizzare l'opera e il rilevante numero di risorse umane e di mezzi impiegati che si sono resi necessari – commenta il Presidente del Parco Maurizio Pellizzer –. Interventi subacquei, gru speciali da una sponda all'altra, pontoni e imbarcazioni d'appoggio, silos di betonaggio e betoniere, escavatori, autocarri e altri mezzi d'opera sono emblematici di un intervento complesso portato a conclusione con successo".

Scandito dalla luce delle diverse condizioni metereologiche in cui si sono svolti i lavori e da didascalie descrittive delle diverse fasi, il timelapse mostra tutte le attività di cantiere: l'infissione dei pali nell'alveo della darsena a sostegno delle pile e delle spalle del ponte, l'installazione della cassatura a perdere, l'elevazione delle spalle e della pila centrale …  Queste prime fasi mostrano la radicale modifica della sponda sinistra della darsena, che ora ospita il percorso ciclopedonale e la parte sottostante che potrà in futuro ospitare attività di valorizzazione. Proseguendo nella visione del video si può assistere al montaggio del piano di rotazione e completamento del getto fino al varo, avvenuto in notturna, del ponte, con utilizzo di una chiatta e di una possente autogru.

A questo punto sembra "tutto fatto" ma seguire ci sono state altre importanti fasi di lavoro: installazione dei parapetti, riempimento del contrappeso, predisposizioni idrauliche e tarature, alcune delle quali avvenute in pieno inverno. Giornate di sole, nebbia, pioggia e gelate si susseguono fitte guardando il veloce scorrere delle immagini che documentano la fase del completamento dell'opera con l'installazione del pavimento in legno e marmo, l'illuminazione e altre opere accessorie, fino al collaudo statico con prove di carico e di apertura del meccanismo di rotazione del ponte. Il video termina con l'inserimento di una fotogallery dell'evento inaugurale e di apertura al pubblico.

Il video è on line nel canale You Tube del Parco Regionale del Mincio

"Mantova ciclabile: raggiungere la città tramite Eurovelo 7, Bicitalia 1 e Ciclovia delle risaie" è stato candidato dal Parco del Mincio, ottenendo 800mila euro a fondo perduto, in accordo con il Comune di Mantova e Comune di San Giorgio Bigarello (co-finanziatori rispettivamente per euro 800mila e 300mila) alla misura «Mobilità ciclistica» nell'ambito del programma Operativo Regionale del Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale (POR FESR 2014-2020) che lo ha ammesso a finanziamento. Il Parco del Mincio è stato individuato ente capofila del progetto, committente con il ruolo di beneficiario unico del contributo regionale, stazione appaltante e Responsabile Unico del procedimento.

Oltre al ponte mobile il progetto ha permesso di realizzare i tratti di connessione ciclabile tra i quartieri di Valletta Valsecchi e Fiera Catena e di Lunetta con il comune di San Giorgio Bigarello.

Qui tutte le info sul progetto

 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2020 - Ente Parco del Mincio