Vai alla home di Parks.it

Cicogne: è record di nascite nel territorio del Parco

Dal Centro Reintroduzione attivato alle Bertone, nidi alla cartiera del Maglio, a villa Moschini e a Belbrolo

(Mantova, 09 Nov 20) Il 2020 si è rivelata un'annata record per le cicogne richiamate dal Centro di reintroduzione della Cicogna bianca di Parco Bertone e ora partite in gran numero verso i paesi caldi.

Sono venti le coppie che hanno trascorso la stagione riproduttiva negli ambienti del Parco del Mincio. Complessivamente si sono involati 69 piccoli, un numero molto superiore ai 27 registrati nel 2019 e ai 44 del 2018. "Tutti i giovani sono sopravvissuti, tranne uno caduto accidentalmente dal nido a causa di un forte temporale" spiega Cesare Martignoni, responsabile scientifico del Centro di reintroduzione della Cicogna bianca, avviato e sostenuto dal Parco del Mincio, "abbiamo inoltre rilevato la eccezionale presenza di tre nidi con ben cinque giovani e nove nidi  con quattro pulli". 

L'impennata delle nascite non è da attribuire al lockdown bensì alla combinazione di condizioni favorevoli, come la minore incidenza di eventi metereologici estremi e la particolare abbondanza di cibo assicurata dai prati stabili, coltura tradizionale caratterizzata da un elevatissimo tasso di biodiversità: cicogne e prati stabili rappresentano infatti un binomio territoriale fortemente identificativo di questa zona del medio corso del fiume Mincio. 

Questa stagione riproduttiva sarà ricordata non solo per l'elevato numero di nascite, ma anche per le storie che raccontano del felice rapporto tra l'uomo e questi uccelli maestosi.

A Maglio di Goito, per esempio, per la prima volta una coppia ha nidificato sulla cima della vecchia ciminiera in pietra della cartiera: seguita costantemente da tutti i dipendenti dell'azienda e dagli abitanti della zona, la coppia ha allevato con successo tre piccoli.

Su una piattaforma allestita nel 2016 dal Parco del Mincio insieme ad ENEL su un traliccio elettrico in località Belbrolo, nel comune di Marmirolo, per il secondo anno consecutivo ha nidificato con successo una coppia, portando all'involo ben cinque giovani.

Per il terzo anno consecutivo una coppia ha invece nidificato all'interno del parco della Villa Moschini, a Goito. Dal nido, costruito su un alto albero del giardino privato, si sono involati quattro giovani.

Dal 1997, anno in cui il Parco del Mincio ha attivato il Centro di reintroduzione della Cicogna bianca a Parco Bertone, ad oggi sono almeno 421 i giovani nati in libertà che si sono involati dai nidi costruiti all'interno dell'area protetta.

 

Cicogne a Maglio di Goito (foto di C. Mantovani)
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2020 - Ente Parco del Mincio