Vai alla home di Parks.it

Il Parco periurbano di Mantova

In bici         Elevato interesse: panorama Elevato interesse: storia 

    Il Parco periurbano della città di Mantova è un percorso verde, aperto a pedoni e ciclisti, che in diversi tratti segue parte delle sponde dei tre laghi che il Mincio forma attorno al capoluogo.
    Il tratto del lago di Mezzo è ad anello e transita lungo i due ponti della città: dal ponte dei Mulini fino alla porta giuliesca di Cittadella si spinge nell'area verde che ospita i resti di una delle fortificazioni cittadine e sbuca, all'altezza della verdiana torretta "di Sparafucile" lungo il ponte di San Giorgio (presto un sottopasso permetterà di evitare l'attraversamento) dal quale si presenta una splendida vista del profilo rinascimentale della città dei Gonzaga.
    Gli altri tratti proseguono in sponda destra del lago Inferiore verso la città o del lago di Mezzo fino a porta Mulina dove si arriva al lago Superiore. Qui si può scegliere: a sinistra si va verso Belfiore (e di lì si arriva fino al borgo di Grazie), a destra porta invece a bosco Fontana o al bosco Bertone o ci si collega alla Mantova-Peschiera.

    Il Parco del Mincio e la Provincia di Mantova hanno realizzato le PDF "Bike map… da manubrio": fate il download, stampatele e tagliate i tratti tratteggiati.

    PDF Visualizza la mappa (1,8Mb)


     
    share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
    © 2018 - Ente Parco del Mincio