Vai alla home di Parks.it

La Rete Natura 2000 nel Parco del Mincio


Natura 2000 è il nome che il Consiglio dei Ministri dell'Unione Europea ha assegnato ad un sistema coordinato e coerente (una «rete») di aree destinate alla conservazione della diversità biologica presente nel territorio dell'Unione stessa ed in particolare alla tutela di una serie di habitat e specie animali e vegetali indicati negli allegati I e II della direttiva «Habitat» e nell'allegato I della cosiddetta direttiva «Uccelli». Natura 2000 è composta perciò di due tipi di aree che possono avere diverse relazioni spaziali tra loro, dalla totale sovrapposizione alla completa separazione a seconda dei casi: le Zone di Protezione Speciale (ZPS) previste dalla direttiva Uccelli e i Siti di Importanza Comunitaria (SIC), previsti dalla direttiva Habitat.

Il Parco del Mincio è stato designato dalla Regione Lombardia come ente gestore di quattro siti Natura 2000:

  1. la riserva naturale e Sic Complesso Morenico di Castellaro Lagusello (nel territorio dei Comuni di Monzambano e Cavriana)
  2. la Zps Valli del Mincio e SIC Ansa e Valli del Mincio (nei territori dei comuni di Rodigo per la frazione di Rivalta, di Curtatone per la frazione Grazie, di Porto Mantovano per la frazione Soave e di Mantova)
  3. la Riserva Naturale, Zps e Sic Vallazza (nei territori dei comuni di Mantova e di Virgilio, frazione Pietole)
  4. il Sic Chiavica del Moro (tra Mantova e Roncoferraro).

Nel PDF pdf una sintetica descrizione, nelle pagine "il territorio" del sito dell'ente tutti gli approfondimenti, i piani di gestione, i regolamenti e le cartografie.

La Rete Natura 2000 nel Parco del Mincio
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Ente Parco del Mincio