Vai alla home di Parks.it

Castello di Monzambano

Castello di Monzambano, scorcio della cortina muraria sud-orientale
Castello di Monzambano, scorcio della cortina muraria sud-orientale

Arroccato tra le colline Moreniche del basso Garda e affacciato sulla valle del Mincio, Monzambano è caratterizzato dal castello medioevale, che con la sua cresta irregolare domina la collina formata da due rilievi contigui ma separati da un leggero avvallamento. La struttura costituisce oggi uno degli esempi più intatti e completi di architettura castellana del Mantovano. L'impianto è quello del castello-recinto con pianta poligonale, che segue la conformazione orografica del terreno, e torri poste agli estremi e nel punto mediano delle cortine murarie edificate in ciottoli e mattoni. L'accesso si trova sul fronte sud-orientale, verso il borgo, protetto da una bassa torre con chiusura a doppio battente, in parte conservata, che un tempo serviva per l'abbassamento della passerella e del ponte levatoio antistanti, oggi scomparsi. Le cortine murarie presentano una merlatura molto danneggiata, mentre sono ancora visibili i resti del camminamento di ronda che, su piani diversi, correva lungo tutto il perimetro del fortilizio. All'interno assieme a molti appezzamenti, coltivati a orto e vigneto, sorgono alcune abitazioni private e il piccolo oratorio di San Biagio.

Altre informazioni

Comune: Monzambano (MN)  Regione: Lombardia


share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2018 - Ente Parco del Mincio