Vai alla home di Parks.it

Botanica 10 e lode

L'attività del Centro Flora Autoctona e l'impegno per la tutela della biodiversità

Infanzia Primarie Medie Superiori Insegnanti Gruppi Altro
scuola elementare scuola media (secondaria 1° livello) scuola superiore (secondaria 2° livello)

Il Centro Flora Autoctona ( CFA) è una stazione sperimentale della Regione Lombardia che promuove azioni per garantire la disponibilità di specie rare e/o minacciate e di specie adatte all'impiego in opere di riqualificazione e recupero ambientale. Ad oggi il CFA ha studiato la germinazione di più di 400 specie di tutti gli ambienti lombardi e ha prodotto decine di migliaia di piante in vaso, utilizzate per attività di riqualificazione floristica nelle aree protette. Presso la sua "Banca dei semi" sono conservati i semi di oltre 850 popolazioni di piante lombarde rare e/o minacciate di estinzione. Nel Parco, i ricercatori del CFA hanno realizzato importanti progetti per il mantenimento delle praterie che ospitano molti fiori protetti e per la coltivazione e diffusione delle orchidee spontanee. Il CFA ha sede a Villa Bertarelli a Galbiate. Qui i ricercatori del Centro accompagnano le classi in una visita ai laboratori e alla serra didattica, illustrando l'attività del Centro e coinvolgendo i ragazzi in un laboratorio di piantumazione e rinvaso con piante che saranno utilizzate dal Centro per piantumazioni all'aperto. La mattina si completa con una visita ai giardini di Villa Bertarelli. A richiesta, nel pomeriggio, con un costo aggiuntivo, la classe può essere accompagnata lungo i sentieri del Parco alla scoperta della flora spontanea.

Dove: Centro Flora Autoctona - Galbiate
Provincia: Lecco  Regione: Lombardia
Durata: Mezza giornata, Una giornata
Costi: 160 euro per classe + 80 euro per classe per eventuale escursione pomeridiana
Max. partecipanti: 25
Organizzatore: Cooperativa Eliante - Tel. 3662380659 - educazione@eliante.it

Natura in movimento

Una Pulsatilla, la specie simbolo del Parco Monte Barro


share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2018 - Ente Parco Monte Barro