Vai alla home di Parks.it
Banner Locale per la promozione del territorio

Atmosfere Shakesperiane e tradizioni d'Irlanda

Festival Europeo Vie Francigene - Abbazia S. Emiliano in Congiuntoli

(Scheggia e Pascelupo, 19 Lug 16) Sabato 30 luglio 2016 ore 21,15 presso l'Abbazia S. Emiliano in Congiuntoli lungo la S.P. Arceviese che collega Scehggia e Pascelupo a Sassoferrato concerto con musica di Jakob Van Eyck: da Der Fluyten Lust hof Blind Schap Van Min Vied, Bravade, Pavaen Lachrymae Fanny Power, Monaghan jig, Taimse im Chodladh, Butterfly jig, Carolan's Concerto.
Testi: W.Shakespeare: pagine scelte da Romeo e Giulietta, da Amleto, Sonetti 17-48-91-116 E. Euron: Il re delle fate.
Enrico Euron arpa/ Elena Zegna voce recitante / Ubaldo Rosso flauti
Nel periodo elisabettiano la musica faceva parte della vita quotidiana di re, nobili, cortigiani, ma anche di contadini, artigiani, fabbri, mercanti: accanto ai sofisticati musicisti di corte che servivano l'otium dei nobili in palazzi eleganti vi erano strumentisti e cantastorie d'estrazione popolare, che allietavano le notti di taverne e locande. Nei primi dominavano raffinate ghirlande di variazioni da esibire al virginale nei secondi galoppanti ritmi di danze e scollacciate bawdy ballads. Omaggiando William Shakespeare nel 400° dalla morte attraverso la voce di Elena Zegna, la "colonna sonora", offerta da uno specialista del repertorio celtico come Enrico Euron da un lato, e da un profondo conoscitore della musica barocca come Ubaldo Rosso dall'altro, saprà coniugare i due diversi atteggiamenti, così come accadeva negli allestimenti del teatro shkespeariano, in cui si alternavano musiche di scena provenienti talora dal momdo colto, talaltra da quello popolare in ragione delle esigenze narrative.
Per informazioni: Alessandro Simonelli cell. 3477814794

 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2021 - Comunità Montana Alta Umbria