Loading...
Vai alla home di Parks.it
Banner Locale per la promozione del territorio

La valle delle Prigioni

A piedi         Elevato interesse: flora Elevato interesse: panorama 
  • Partenza: Coldipeccio
  • Tempo di percorrenza: 6 ore
  • Difficoltà: EE - Per escursionisti esperti
  • Lunghezza: 9,2 km

L'itinerario parte dal paese di Coldipeccio da dove si imbocca il sentiero n° 6, in salita, che gradualmente ci svela il suggestivo scenario della Valle delle Prigioni, generata dall'azione erosiva dell'ominimo Rio, ricoperta da fitti boschi e caratterizzata da imponenti ammassi di Calcare Massiccio. Si avanza in quota per circa 2,5 km, fino a raggiungere la Fonte S. Giglio, luogo di importanti ritrovamenti di ammoniti. Il sentiero prosegue in zone ombreggiate e dopo circa un chilometro raggiunge l'imbocco del sentiero n° 22, visibile sulla sinistra. Questo scende ad incontrare il n° 5, a volte anche in maniera scoscesa e prospettando difficoltà di orientamento dovute alla fitta vegetazione di ginestre e rovi. Si prosegue verso sinistra percorrendo il fondo della Valle e costeggiando il Rio; si supera un gigantesco masso di calcare chiamato "Scarpa del Diavolo", si attraversa una stretta galleria scavata per l'acquedotto e dopo circa un chilometro, sulla sinistra, un piccolo tratturo conduce al borgo di Pascelupo da dove, semplicemente, si torna al punto di partenza.

La balza forata
La balza forata
 
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Comunità Montana Alta Umbria