Vai alla home di Parks.it

Parco di Monte Peglia e Selva di Meana (S.T.I.N.A)

Banner Locale per la promozione del territorio

Lo zafferano nell'orvietano

Lo zafferano nell'orvietano
Lo zafferano nell'orvietano

La Comunità Montana Monte Peglia e Selva di Meana, nell'ambito delle iniziative volte alla valorizzazione delle produzioni tipiche locali ha inteso reintrodurre una antica coltivazione caratteristica dell'area; quella dello zafferano. L'azione che vuole essere puramente dimostrativa e divulgativa delle tecniche di coltivazione e sulle possibilità di sviluppo di questa essenza, si è concretizzata impiantando 4.500 bulbi di crocus sativus L. in località Parco dei Setti Frati. Questa iridacea perenne veniva coltivata nella zona fin dal 1500, come testimoniato dagli statuti del Comune di Allerona e di Parrano ( nei documenti, che risalgono alla seconda metà del XVI sec. , si parla di sanzioni per chi apporta danni alle coltivazioni di zafferano) e veniva utilizzata prevalentemente per finalità alimentari.

Informazioni: Comunità Montana Monte Peglia e Selva di Meana via Principe Umberto, 17 - 05010 San Venanzo TERNI ( Alessandro Rosati)

I produttori segnalati
  Consorzio Il croco di Pietro Perugino
Altri - Città della Pieve (PG)

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Comunità Montana Orvietano Narnese Amerino Tuderte