Vai alla home di Parks.it

Parco del Monte Subasio

Banner Locale per la promozione del territorio

Vino IGT

IGT - Indicazione Geografica Tipica


Le produzioni dei vini di qualità della regione Umbria sono rappresentate da 6 Indicazioni geografiche Tipiche (I.G.T.).  Nella nostra zona insistono due IGT denominate "Umbria" e "Spello"
 
Estratto del decreto ministeriale risorse agricole del 18/11/1995 pubblicato nella G.U. n. 284 del 5/12/1995

"L'indicazione geografica tipica "Umbria" è riservata ai seguenti vini:

  • bianchi, anche nelle tipologie frizzante, passito e novello,
  • rossi, anche nelle tipologie frizzante, passito e novello,
  • rosati, anche nelle tipologie frizzante e novello.

I vini a indicazione geografica tipica "Umbria" bianchi, rossi e rosati devono essere ottenuti da uve provenienti da vigneti composti nell'ambito aziendale, da uno o più vitigni, raccomandati e/o autorizzati (idonei alla coltivazione di cui alla D.G.R. n. 1931/04), per le rispettive province di Perugia e Terni.
L'indicazione geografica tipica "Umbria" con la specificazione di uno dei vitigni (consentito il riferimento al nome di due vitigni, D.m. 13 agosto 1997) raccomandati e/o autorizzati per le rispettive province di Perugia e di Terni è riservata ai vini ottenuti da uve provenienti da vigneti composti, nell'ambito aziendale, per almeno l'85% dai corrispondenti vitigni.
Possono concorrere, da sole o congiuntamente, alla produzione dei mosti e vini sopra indicati, le uve dei vitigni a bacca di colore analogo, raccomandati e/o autorizzati per le rispettive province di Perugia e di Terni fino a un massimo del 15%.
I vini a indicazione geografica tipica "Umbria" con la specificazione di uno dei vitigni di cui al presente articolo possono essere prodotti anche nella tipologia frizzante."

I produttori segnalatiLocalità
 Sportoletti Ernesto e Remo Soc. Agricola sempliceSpello (PG)
 Tili Vini soc. Agricola s.s.Capodacqua di Assisi (PG)
 Azienda Agraria SAIO Famiglia MencarelliAssisi (PG)

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Comunita Montana dei monti Martani, Serano e Subasio