Vai alla home di Parks.it

Parco Naturale Regionale Monti Simbruini

www.simbruini.it

L’incanto dell’inverno nel Parco dei Monti Simbruini

(Jenne, 15 Feb 21) In questo polmone verde nel Lazio e nel cuore del Centro Italia ogni stagione va vissuta all'insegna della meraviglia. La Natura e il tempo trasformano le foreste, dandogli ogni volta una veste nuova, tra colori e profumi capaci di lasciarci a bocca aperta. Luoghi magici, nella foresta selvaggia, da vivere andando alla scoperta del bosco incontaminato per riscoprire il ritmo della natura e il lato più selvaggio di noi.

In inverno il Parco si trasforma, "vittima" di un incantesimo fatato.

La neve avvolge morbida e candida ogni cosa, attutendo i rumori indiscreti e sfumando i colori del bosco nel bianco di un paesaggio ghiacciato.

Escursioni guidate o in solitaria da vivere con le ciaspole ai piedi, con lo sci di fondo, sci alpinismo, fat bike e sleddog. Il Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini, grazie alla collaborazione con le associazioni locali, è attrezzato per accogliere escursionisti esperti e alle prime armi, adulti e bambini. 

Nelle gelide mattine, quando l'aria è cristallina e il cielo è terso, lo sguardo, dalle alte vette, volge a 360° arriva a vedere il mare, le isole pontine, la città eterna, osservare la catena degli Appennini e oltre i confini regionali. 

Quando i venti carichi di umidità si innalzano portano le nebbie di gelo che si trasformano in galeverna, i cristalli che si trasformano in sculture di ghiaccio splendente.

Il silenzio avvolge ogni cosa, così che i rumori del bosco, i ruscelli contornati di ghiaccio, il canto degli uccelli e la vita del sottobosco si sentono ancora più chiaramente. Protagonisti indiscussi di questa stagione sono il Picchio, che tambureggia con il suo vigoroso becco sui fusti degli alberi, i Merli, le Ghiandaie e le Cince dal cinguettio inconfondibile.

Sarà facile sulla neve riconoscere le tracce del lupo e dei grandi mammiferi del bosco: cervi, caprioli e cinghiali.

Nonostante le temperature polari, i giorni scorsi sono stati all'insegna dell'Outdoor, ed il Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini ha registrato migliaia di presenze su tutto il territorio dell'area protetta.

Complice sicuramente, anche, la chiusura dei confini regionali che ha spinto migliaia di romani a raggiungere le nostre amate montagne, pianori imbiancati divenuti campi da gioco per i più piccini, piste da fondo e sentieri da trekking battuti da centinaia di escursionisti guidati da esperti accompagnatori e guide nel rispetto delle normative vigenti anti covid, non che gli ampi spazi non ne garantiscano già di per se il rispetto, ma la prudenza non è mai troppa!

Le meraviglie del Parco ancora una volta hanno dato modo alle migliaia di turisti di vivere a pieno la natura selvaggia ed incontaminata.

Ti aspettiamo!

Se cerchi una guida per la tua escursione puoi cliccare qui: http://www.parcomontisimbruini.it/guideparco.php

Se hai voglia di partecipare ad eventi ed escursioni guidate prenota quella più adatta a te: http://www.parcomontisimbruini.it/eventi-iniziative.php

Per info su come arrivare, dove mangiare e dormire, contatti ecc… www.parcomontisimbruini.it

Monte Viglio di Fabrizio Giacomini
Monte Autore di Antonio Timperi
Ciaspolata di Mauro Cappelletti
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2021 - Parco Naturale Regionale Monti Simbruini