Vai alla home di Parks.it

Parco Naturale Regionale Monti Simbruini

www.simbruini.it
Mappa interattiva
Sentieri del Parco

Dopo la carta trekking e la carta geologica, il Parco dei Monti Simbruini ha realizzato la carta per Mountain Bike

(Jenne, 09 Apr 21) Una delle prime cose che si fa quando si visita un luogo in cui non si è mai stati è procurarsi una cartina turistica o una carta escursionistica o meglio ancora MTB. Si dà uno sguardo ai principali monumenti da visitare e si pianifica il percorso che si ritiene più opportuno per le proprie capacità. Se si è muniti dell'equipaggiamento adatto, si parte alla scoperta del territorio. Ma cos'è una mappa e che cosa implica consultarne una?

Innanzitutto, la cartina ha ancora successo, nonostante lo sviluppo delle tecnologie che permettono di consultare "in tempo reale" le mappe, come i servizi di GPS e le applicazioni di web mapping, e questo per alcuni suoi punti di forza: è facilmente trasportabile, non c'è il rischio che si scarichi e non necessita di nessun accesso al segnale GPS o a Internet.

La cartina è il frutto di una selezione: di monumenti, piazze, vie, attrazioni e dei percorsi più spettacolari che fanno conoscere il territorio sotto diversi punti di vista. Coloro che operano questa selezione hanno come obiettivo di determinare percorsi privilegiati che saranno poi indicati nella maggior parte del materiale turistico (cartine, appunto, ma anche guide e segnaletica).

"Il turismo, dichiara il Presidente Moselli, è una delle attività economiche più importanti del mondo e rappresenta uno dei fattori che possono determinare trasformazioni nella composizione sociale e nella forma dei territori. Oggi la presenza di molteplici tipologie di turismo richiede lo sviluppo di un'offerta differente e la definizione di strategie di attrazione dei territori in funzione delle diverse caratteristiche e opportunità che gli stessi hanno. Una corretta strategia può orientare e guidare i flussi turistici anche verso territori sino ad ora periferici. Il Parco dei Monti Simbruini nel suo piccolo sta creando una rete di opportunità apprezzabile, per dare strumenti a chi saprà cogliere l'occasione: dopo la creazione della rete sentieristica, della carta trekking e della carta geologica, la carta "Bike Tour" è un altro importante tassello che va a  migliorare l'offerta turistica e che porterà sicuri benefici".

Nella Carta "BIKE Tour" troverete tutte le principali attrazioni naturalistiche del Parco dei Monti Simbruini: fiumi, paesaggi, pianori carsici, una delle più grandi faggete d'Europa ma anche borghi, Monasteri e Castelli.

La selezione è ideologica perché stabilisce che certi luoghi sono più importanti di altri. Insomma, le cartine sono testi e in quanto tali sono prodotti da un autore che seleziona i punti su cui far ricadere l'attenzione.

La nostra Carta "BIKE Tour" ha questo importante compito, di accompagnare i bikers alla scoperta di quelli parti di territorio che più rappresentano l'area protetta.

Luoghi di importanza storica, attrazioni naturalistiche e culturali, ma anche strutture turistiche come ristoranti, bar e punti ricarica per le avanguardistiche E-Bike, nonché aree campeggi e pic-nic ma anche tutte le info relative ai maneggi, ai rifugi e alle sedi del Parco.

I diversi percorsi rappresentano anche le diverse tipologie di bikers: dai principianti, ai quali sono dedicati percorsi facili, agli esperti ai quali sono dedicati tracciati più impegnativi (es: dislivello e lunghezza).

Nella Carta "Bike Tour" è riportato inoltre tutto il tracciato - denominato MTB15 "Simbruini Bike Tour" - creato e testato da Pro Bike Subiaco in collaborazione con il Parco dei Monti Simbruini. Un percorso di 112 km che arriva in tutti i paesi del Parco, sono riportati tutti i punti ristoro e i punti ricarica aderenti per le E-Bike.

Tutti i tracciati sono per sole mountain bike ed e-bike e sono riservati a tutti gli amanti della bicicletta da guidare in mezzo e nel rispetto della natura.

Ben 31 percorsi che attraversano le meraviglie dell'area protetta.

La Carta "BIKE Tour" è in scala 1:25.000, sia in italiano che in inglese con coordinate UTM WGS84 e tracciati rilevati con GPS. Vi sono riportate diverse informazioni: tipo di terreno (misto o sterrato), livello altimetrico, livello tecnico (impegnativo, medio o facile) e la distanza chilometrica.

Ha un Formato: 13,5x15 cm (chiuso) quindi comodo e tascabile!

Trekking in mountain bike
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2021 - Parco Naturale Regionale Monti Simbruini