Vai alla home di Parks.it

Parco Naturale Regionale Monti Simbruini

www.parcomontisimbruini.it
 

Giornata Mondiale per la lotta alla desertificazione e alla siccità

(Jenne, 20 Giu 22) Il 17 giugno di ogni anno le Nazioni Unite dedicano una giornata agli sforzi globali per fermare il degrado del suolo. Il degrado dei suoli ha origini multifattoriali e ciò determina la complessità del fenomeno. La perdita di suolo produttivo è attribuibile a processi di elevata variabilità, sia geografica sia biofisica. Si tratta di un sistema di concause quali: perdita di superficie, impermeabilizzazione (sealing), deforestazione, incendi, pascolo e agricoltura intensiva, erosione, salinizzazione delle falde, contaminazione ecc. e non ultimo l'elevato grado di aridità del clima. Il risultato finale è in genere la riduzione dello strato superficiale del suolo con la perdita di sostanza organica e quindi della sua intrinseca capacità produttiva fino ad arrivare all'estremo degrado individuabile nei processi di desertificazione.

A livello globale le terre produttive sono in quantità limitata e l'utilizzo non sostenibile delle loro risorse aumenta sempre più la percentuale delle terre modificate e/o degradate.Evitare, rallentare e invertire la perdita della produttività delle terre e degli ecosistemi naturali è una azione importante perché aumenta la sicurezza alimentare, aiuta a recuperare la biodiversità e rallenta il cambiamento climatico.


[foto di Rita Molinari, Ilaria Guj]

Giornata Mondiale per la lotta alla desertificazione e alla siccità
Giornata Mondiale per la lotta alla desertificazione e alla siccità
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2022 - Parco Naturale Regionale Monti Simbruini