Vai alla home di Parks.it

Parco Naturale Regionale Monti Simbruini

www.simbruini.it

Sentiero Coleman: Jenne - Vallepietra

Tappa 2

A piedi         Elevato interesse: flora Elevato interesse: panorama Elevato interesse: religione 
  • Partenza: Jenne
  • Arrivo: Vallepietra
  • Tempo di percorrenza: 3 ore 30 minuti
  • Lunghezza: 10.9 km
  • Dislivello: in salita 430 m - in discesa 380 m

Per passare dalla Valle dell'Aniene a quella del Simbrivio segue lo storico percorso utilizzato per le Vie del Sacro ed in parte anche dalla Via dei Lupi. Questa zona è molto frequentata dai cervi.
Usciti dall'abitato di Jenne, fiancheggiando la Sede del Parco dei Monti Simbruini si continua a salire lungo un sentiero che costeggia antichi stazzi e arriva all'Annunziata (quota 925 m), edicola della Madonna. Dopo circa un'ora di cammino si raggiunge un grande stazzo chiamato la Tenna dei Soldati (quota 1024) per poi scendere e nuovamente risalire verso la località chiamata l'Arnaro facilmente identificabile per una grande pozza ripiena d'acqua utilizzata dal bestiame al pascola brado. Siamo nel punto più alto del percorso (1054 m) e da questa posizione è possibile osservare l'altopiano che termina con il Dente del Faito. Dall'Arnaro il sentiero zigzagando scende attraverso un bosco di faggi fino a raggiungere un piccolo ruscello; il nome di "Semprevivo" lascerebbe intendere che l'acqua è presente tutto l'anno. Ora il sentiero si fa più lieve e attraversa zone aperte che lasciano vagare lo sguardo su paesaggi imponenti dove il bosco si fonde perfettamente con la montagna segnata da profonde vallate. Dall'alto è possibile distinguere anche il nastro asfaltato che porta all'abitato di Vallepietra e quello che dal paese raggiunge il Santuario della Santissima Trinità.
In circa 40 minuti si scende nei pressi del Torrente Simbrivio, in località Ponte Renzo, dove si risale poi in direzione di Vallepietra. Il paese si trova su di uno sperone di roccia e sovrasta un'ampia vallata dove si coltivano i prelibati fagioli di Vallepietra; l'intero percorso ha richiesto circa 3 ore e prima del rientro si può sostare nell'area attrezzata realizzata nei pressi della diga che sbarra il percorso al Simbrivio.

Altre informazioni
 
 
 
*: solo Operatori con Pagina Ospitale (per vedere tutte le segnalazioni seguire il link a destra dell' icona)
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2021 - Parco Naturale Regionale Monti Simbruini