Vai alla home di Parks.it

Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise

www.parcoabruzzo.it

La solidarietà dei Sindacati

Ringraziamo Cgil, Cisl e Uil per il comunicato che è stato diffuso oggi e che pubblichiamo integralmente

(Pescasseroli, 02 Apr 19) Il Parco Nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise è stato fatto segno, nella mattinata di ieri, di un brutale atto di inciviltà perpetrato con un metodo caratteristico dell'avvertimento mafioso.

Riteniamo gravissimo questo atto contro un'Istituzione Pubblica che da sempre svolge un'opera indefessa per la tutela del territorio protetto di sua competenza, costituendo un forte attrattore del turismo naturalistico internazionale che conferisce un forte sostegno all'economia delle popolazioni residenti.

Se da un lato preoccupa non poco la costatazione della presenza nell'area del Parco di singoli personaggi od organizzazioni malavitose capaci di mettere in atto intimidazioni di questo genere, per altri versi ciò dimostra la bontà e l'efficienza dell'azione dell'Ente nel reprimere le attività illecite all'interno dell'area protetta.

La nostra piena solidarietà va al lavoratore Andrea Gennai, fatto segno di questo atto intimidatorio, al Presidente Antonio Carrara ed a tutti i lavoratori che con il loro impegno hanno permesso che il Parco Nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise divenisse uno dei riferimenti a livello internazionale per la conduzione delle aree protette ed un fiore all'occhiello della Nazione.

Per le Segreterie:

FP CGIL
Paola Puglielli
Ferdinando Lattanzi

CISL FP
Michele Tosches

UIL PA  
Paolo Liberati 

 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise