Vai alla home di Parks.it

Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise

www.parcoabruzzo.it

Prevenzione dei rischi per l’Orso bruno marsicano.

Completato il censimento delle strutture.

(Pescasseroli, 25 Apr 19) La Direzione del Parco, nei giorni scorsi, ha ufficialmente comunicato ai Comuni interessati le situazioni che potrebbero costituire un potenziale pericolo per l'incolumità dell'orso marsicano, chiedendo l'adozione dei provvedimenti di competenza per la realizzazione degli interventi necessari alla messa in sicurezza delle strutture.

Le segnalazioni sono avvenute a seguito del censimento delle strutture potenzialmente pericolose (vasche, pozzi, serbatoi), completato dal Servizio di Sorveglianza nel territorio del Parco e della Zona di Protezione Esterna (ZPE). La ricognizione, richiesta dal Consiglio Direttivo, si è resa necessaria a seguito del grave episodio verificatosi nel mese di novembre dello scorso anno, in cui tre orsi annegarono all'interno di una vasca per la raccolta di acque, di proprietà privata, sita nella ZPE in località "Le Fossette" di Villavallelonga.

In tutto sono state censite 37 strutture, ricadenti nei territori di competenza di 16 Comuni, per le quali è opportuno realizzare interventi che consentano di garantire l'incolumità degli animali selvatici.

"La messa in sicurezza di queste strutture costituisce questione prioritaria, che deve essere definita con la massima urgenza, al fine di evitare il ripetersi di episodi come quello del novembre scorso"-  dichiara il Direttore f.f. Renato Di Cola, il quale aggiunge - "L'Ente Parco è pronto ad assicurare idonee forme di collaborazione ai Comuni interessati nella realizzazione degli interventi di messa in sicurezza delle strutture".


Comunicato Stampa N. 20/2019

Pozzo 1
Pozzo 2
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise