Vai alla home di Parks.it

Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise

www.parcoabruzzo.it

Esercizio della pesca nei laghi e nei fiumi del PNALM - Stagione 2021

(Pescasseroli, 04 Mar 21) Le aree umide e i corpi idrici sono dei veri e propri hotspot di biodiversità: habitat preziosi per moltissime specie (acquatiche e non). Un prelievo ittico non sostenibile, per metodi o quantità, può compromettere l'integrità dell'intero ecosistema. Per questo le attività di pesca all'interno delle aree protette vengono regolamentata al fine di assicurare una loro compatibilità con le esigenze di tutela e conservazione. All'interno del Parco Nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise le norme in vigore fanno distinzione tra pesca nei laghi e pesca nei fiumi del Parco. 


Per quanto riguarda i laghi: 

La pesca si aprirà il 7 marzo e si chiuderà il 3 ottobre 2021. L'esercizio della pesca è consentito ai nativi o residenti dei comuni del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise ed ai non naturali del luogo che, muniti di regolare licenza e che fanno richiesta di permesso al Parco, esclusivamente:

  • nel Lago di Barrea, dalla diga sul Fiume Sangro al ponte nuovo di Civitella Alfedena (esclusa la zona destinata a riposo biologico, sulla riva orografica destra tra l'ex-discarica di Civitella Alfedena e la località Colle Ciglio), nei comuni di Barrea e Civitella Alfedena;
  • nel Lago di Grottacampanaro, nei comuni di Picinisco e Settefrati.

DIRITTI

Residenti o nativi dei Comuni del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise

  • permesso stagionale per l'esercizio della pesca nei laghi del Parco:
    € 30,00 (trenta/00) da versare sul c/c postale n. 11833670 intestato a Ente Autonomo Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise.

Permesso stagionale e/o giornaliero ai non naturali del luogo:

  • permesso giornaliero per la pesca nelle acque lacuali: € 15,00 (quindici/00),
    da pagare contestualmente al rilascio del permesso stesso;
  • permesso per tre giorni per la pesca nelle acque lacuali: € 40,00 (quaranta/00),
    da pagare contestualmente al rilascio del permesso stesso;
  • permesso stagionale per la pesca nelle acque lacuali: € 250,00 (duecentocinquanta/00),
    da versare sul c/c postale n. 11833670 intestato a Ente Autonomo Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise.

Per quanto riguarda i fiumi:

La pesca nei fiumi Sangro e Giovenco del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise si aprirà il 4 aprile e si chiuderà il 19 settembre 2021. L'esercizio della pesca sarà consentito esclusivamente ai nativi o residenti dei Comuni attraversati dai due fiumi, secondo le specificazioni previste nel regolamento del Parco e nel calendario ittico regionale 2021.

DIRITTI 

Residenti o nativi dei Comuni rivieraschi del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise:

  • permesso stagionale per l'esercizio della pesca nei fiumi del Parco: 
    € 30,00 (trenta/00)
    da versare sul c/c postale n. 11833670 intestato a Ente Autonomo Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise.

I permessi di pesca sono rilasciati esclusivamente presso:


Allegati:
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2021 - Ente Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise