Vai alla home di Parks.it

Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise

www.parcoabruzzo.it
Mappa interattiva
La nuova guida alla scoperta del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise

La Serra delle Gravare, una finestra sul Parco Nazionale d’Abruzzo

Silenzio, vento e nuvole, caratterizzano questa escursione in un susseguirsi tra praterie d’alta quota, foreste di faggio, torrenti e scenari unici

Domenica 17 Ottobre 2021

La dorsale della Serra delle Gravare si snoda dal valico di Forca d'Acero fino al valico Passaggio dell'Orso e rappresenta lo spartiacque naturale tra Lazio e Abruzzo all'interno dell'area protetta. Le vette che la compongono sfiorano i 2.000 m e regalano un panorama unico sulle vicine catene dei monti della Camosciara, monti della Meta e verso l'ampia conca circolare della Val Comino. Fianchi boscosi si alternano ad ampie distese verdi, sovrastate da morene glaciali e balzi rocciosi, regno dei gracchi corallini e del Camoscio appenninico. Silenzio, vento e nuvole, caratterizzano questa escursione, in un susseguirsi tra praterie d'alta quota, foreste di faggio, torrenti e scenari unici che si rinnovano con il cambio delle stagioni. Un'area poco frequentata dai turisti e che custodisce racconti di briganti, viandanti e pellegrini che si sono alternati su questi monti per secoli e prima del trionfo della natura del Parco Nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise.


☎ (+39) 0863.399696
✎ info@wildlifeadventures.it
☞ https://www.wildlifeadventures.it/tour/serra-delle-gravare/


PROGRAMMA

Incontro con la guida presso l'area di parcheggio della Val Fondillo. Il sentiero sale dolcemente guadagnando quota tra ampi pascoli, muretti a secco brevi tratti boscati e vecchi ricoveri pastorali. Raggiunto il valico Inguagnera l'itinerario prosegue sulla linea di cresta della Serra delle Gravare con un bellissimo panorama sui monti della Camosciara, la foresta della valle Jancino e della Cacciagrande, fino al lontano massiccio della Meta. Pranzo al sacco in quota e discesa attraverso la lunga Val Fondillo, dove il torrente omonimo scorre dolcemente tra grandi massi erratici e splendidi faggi secolari. (Sentieri F4-F2)

SCHEDA TECNICA

Lunghezza 14 km circa

Dislivello 800 m

Difficoltà (E) Escursionistica

L'escursione non presenta particolari difficoltà tecniche, è necessaria però una buona preparazione fisica per la lunghezza del percorso e il dislivello da affrontare.

QUOTA DI PARTECIPAZIONEE

€ 20 / per adulto

€ 10 / per ragazzo (10-14 anni) 

Cosa è incluso

  • Guida e organizzazione
  • Assicurazione RCT professionale

Cosa è escluso

  • Trasporti e trasferimenti
  • Cena al sacco e spese personali
  • Assicurazione infortuni personale

COSA PORTARE

 Le escursioni prevedono una buona attività fisica è quindi consigliabile vestirsi a strati per avere la possibilità di potersi alleggerire durante la giornata. In quota, anche in piena estate, sono necessari indumenti caldi e antivento. Obbligatori, pena l'esclusione alla partenza, gli scarponcini da trekking, meglio se impermeabili. 

  • Zaino da montagna (25-35 litri)
  • Giacca impermeabile
  • Pile o felpa
  • T-shirt di ricambio
  • Pantalone da trekking (lungo)
  • Scarponi da trekking
  • Crema protezione solare
  • Acqua (almeno 1.5 l)
  • Pranzo al sacco

PRENOTAZIONI

E' necessario prenotare almeno entro il giorno precedente la data dell'attività. Puoi prenotare direttamente online o contattare i nostri uffici per ulteriori informazioni. 

Wildlife Adventures
Largo Molinari, 8
67032 Pescasseroli – Italy
☎ (+39) 0863.399696
☎ (+39) 339.8395335
✎ info@wildlifeadventures.it
☞ www.wildlifeadventures.it

Seguici anche su Instagram @wildlifeadventures e Facebook Wildlife Adventures



Luogo: Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise
Comuni: Opi (AQ), Pescasseroli (AQ), Picinisco (FR)
Provincia: L'Aquila, Frosinone Regione: Abruzzo, Lazio
Organizzatore: Wildlife Adventures
Info Email: info@wildlifeadventures.it Info Line: 3398395335


Altre info su:
Soggiorni
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2021 - Ente Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise