Vai alla home di Parks.it

Azioni e Visioni di una Comunità. Turismo Sostenibile e Accessibile in Puglia e nell'Alta Murgia

Mercoledì 24 luglio 2019, ore 16.00. Sala convegni dell'Ente Parco Nazionale dell'Alta Murgia - Gravina in Puglia

(Gravina in Puglia, 19 Lug 19) Cosa è P.A.S.T.4Future
L'obiettivo principale del Progetto Interreg P.A.S.T.4Future è quello di promuovere e rafforzare l'offerta turistica accessibile e sostenibile (A&S) nell'area transfrontaliera, tra Italia, Albania e Montenegro, attraverso la diversificazione dei prodotti e servizi turistici. La promozione di A&S Tourism for the Future implica lo sviluppo di una rete di turismo lento, capace di rispettare la biodiversità, il patrimonio culturale materiale e immateriale, nonché le esigenze dei turisti, comprese le persone con esigenze particolari, attraverso tecnologie web-oriented e servizi specializzati. Questo porterà alla creazione di una destinazione turistica transfrontaliera A&S Community Tourist Destination e all'aumento dei flussi turistici.

Il legame con il Parco Nazionale dell'Alta Murgia
Era il 2014 quando il Parco Nazionale dell'Alta Murgia si aggiudicava a Bruxelles la CETS, Carta Europea del Turismo Sostenibile, e a distanza di cinque anni, proprio in questi giorni, si è appena concluso il processo che porta alla candidatura del Parco per il rinnovo della CETS.

Nel frattempo l'Ente Parco ha aderito, in qualità di partner, a diversi progetti in ambito nazionale e internazionale; tra questi l'Interreg PATH V-A Grecia-Italia (che prevede, tra l'altro, la creazione di percorsi accessibili all'interno dell'area del Parco Nazionale dell'Alta Murgia) e l'Interreg Italia-Albania-Montenegro P.A.S.T.4FUTURE, che prevede la creazione di una Rete transfrontaliera sul Turismo Sostenibile e Accessibile tra Albania, Montenegro e Italia (Puglia e Molise). E il Turismo è Sostenibile quando, oltre ad essere verde e slow, è anche Inclusivo e Accessibile per tutti.

La DMO (Destination Management Office) del Comune di Gravina in Puglia (unico Comune pugliese partner del progetto P.A.S.T.4FUTURE), in collaborazione con l'Ente Parco Nazionale dell'Alta Murgia, organizza un incontro che vuole fare il punto proprio su questi temi.

In cosa consiste il Progetto Interreg P.A.S.T.4FUTURE e come può interfacciarsi con il PATH? A che punto è la creazione di percorsi, l'adeguamento di strutture ricettive e siti turistici pubblici o privati? Quanto è diffusa la consapevolezza che lo sviluppo di un Turismo accessibile, oltre che interessante dal punto di vista dei ritorni economici, sia soprattutto un dovere etico di tutti noi come Operatori e come Comunità? Quali strategie stanno adottando il Pubblico e il Privato affinché questo turismo diventi strutturale e non estemporaneo? Che visioni e prospettive disegnano, intorno a questi temi, gli uomini e le donne della nostra Comunità?

Queste sono alcune delle domande e dei temi in campo in questa giornata di lavori presso la sede dell'Ente Parco Nazionale dell'Alta Murgia, nella quale si intende mettere tutti gli Stakeholders del territorio a confronto, a tavola rotonda, con un approccio partecipativo, inclusivo, bottom up: Enti Pubblici del territorio, Attori Privati e Operatori, Associazioni di Categoria, Cittadini.

Inoltre, durante il pomeriggio, ci sarà spazio per un momento, chiamato La Cassetta degli Attrezzi, nella quale gli operatori di settore (Agenzie, ristoranti, Hotel, Associazioni) potranno esprimere le loro istanze, esigenze e dubbi sul Turismo Accessibile ai quali proveranno a rispondere Associazioni che si occupano di queste tematiche.

Alle ore 18.30, per chi vorrà proseguire, ci si sposterà presso l'area rupestre e naturalistica di Capotenda (area oggetto dei lavori di adeguamento finanziati nell'ambito dell'Interreg P.A.S.T.4Future). Alle 19.00, infatti, inizierà una meravigliosa passeggiata lungo l'area di Capotenda a cura delle Associazioni Omini di Pietra e SassiGravina. Al termine, alle 21.00, per chi lo desidererà, sosta presso Capotenda con Cena Condivisa intorno al fuoco.

Saluti

  • Domenico Nicoletti - Direttore del Parco Nazionale dell'Alta Murgia
  • Giuseppe Laico - Assessore al Turismo del Comune di Gravina in Puglia
  • Vito Spano - Dirigente Servizi Amministrativi del Comune di Gravina in Puglia (partner P.A.S.T.4Future)

Introduzione ai temi e moderazione

  • Marcello Benevento e Mario Pansini - Staff della DMO del Comune di Gravina in Puglia

Interventi

  • Domenico Nicoletti - Direttore del Parco Nazionale dell'Alta Murgia
  • Angelofabio Attolico - Regione Puglia, Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio
  • Marco Sbarra - Direttore della Cooperativa Escoop e Responsabile dell'Interreg P.A.S.T.4Future
  • Camillo Marracino - Esperto estero, GAL Molise Verso il 2000 (partner P.A.S.T.4Future)
  • Giuseppe Carlucci - Guida Aigae e Progettista di percorsi accessibili Interreg PATH

Workshop "La Cassetta degli Attrezzi"

  • Vincenzo Varvara - Associazione Ca.Ba.
  • Annalisa Albanese - Presidente Associazione WondeRadio
  • Francesca Viglione - Tripmetoo
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente Parco Nazionale dell'Alta Murgia