Vai alla home di Parks.it

Religione ed Ecologia: nuovi appuntamenti di riflessione

(Sassalbo, 06 Dic 17) Continuano gli appuntamenti per riflettere su Religione e Scienza: i prossimi incontri saranno a Castelnovo ne' Monti e a Bologna dove interverrà il ministro dell'Ambiente Galletti. Il Simposio internazionale 'Religione ed Ecologia' che si è tenuto sabato 25 novembre al Seminario di Marola (RE), organizzato dal Parco Nazionale, ha lasciato un importante patrimonio di riflessioni e suggestioni da raccogliere e finalizzare alla fondazione del Centro studi che nascerà nell'Eremo di Bismantova. La discussione sugli imperativi ambientali, etici e spirituali dei nostri tempi, sviluppata da una approfondita lettura dell'enciclica 'Laudato Si' e da altri approcci alla sfida ambientale, ha portato a proficuo confronto. Hanno dato il loro contributo il presidente del Parco nazionale Fausto Giovanelli, il Prof. Alberto Melloni, docente di Storia delle religioni presso l'Università di Modena e Reggio-Emilia,il prof Eric Holmlund e il Prof. Curt Stager del Paul Smith's College (New York, USA), il Prof. Bill Vitek, Clarkson University (USA). Gli ambiti disciplinari e le implicazioni sono stati notevoli: scienza, cambiamenti climatici, gestione delle risorse naturali, agricoltura, politica, design civile e del paesaggio, educazione ed economia.

Per l'importanza delle tematiche affrontate, è evidente che il dibattito non si è esaurito con il Simposio e forte è la necessità di continuare il confronto. In questo direzione vanno i prossimi appuntamenti di giovedì 7 dicembre dalle ore 20.30 presso il Centro Sociale Insieme a Castelnovo ne' Monti – dove saranno disponibili i materiali di sintesi del Simposio di Marola – e quello di lunedì 11 dicembre dalle ore 9 a Bologna presso la sede del Fondazione per le Scienze Religiose Giovanni XXIII in Via San Vitale 114.

Al seminario di Bologna, 'Una Teologia del Creato al crocevia fra le Chiese' interverranno, tra gli altri, Marco Tibaldi, ISSR Bologna (Insegnare Laudato si': esperienze di catechesi), Valentino Bulgarelli, FTER Bologna (Laudato si' nella teologia e nel magistero cattolico), Georgios  Vlantis, LMU Munich (The Ecumenical Patriarchate and the issue of Creation: John Zizioulas), Alberto Melloni, Fscire Bologna (Le pieghe nascoste di "Laudato si") e Fausto Giovanelli, presidente del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano (La responsabilità e l'uso dell'eremo della Pietra di Bismantova). Concluderà i lavori il Dott. Gianluca Galletti, Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

L'incontro di Bologna, organizzato della Fscire con apporti dalla Accademia di Volos, dalla Ludwig-Maximilian Universität di Monaco, le Cattedre Unesco e dalla Civiltà Cattolica, ripercorrendo la trama scientifica, filosofica e teologica della Laudato si' farà da connettore, non per arrivare a delle conclusioni, ma piuttosto a delle domande. "Quesiti da consegnare – come ha scritto il professor Melloni - speriamo presto, ad un calendario di attività che consentano a tutti di andare alla Pietra di Bismantova ad imparare ad ascoltare tutto, anche le creature e le cose inanimate, per imparare ad ascoltarsi fra umani".

L'appuntamento di giovedì 7 dicembre a Castelnovo ne' Monti sarà, per il Parco Nazionale, anche l'occasione per scambiarsi gli auguri di Buone Feste. Per informazioni contattarepromozione@parcoappennino.it - 0522/610551

 https://www.youtube.com/watch?v=53UOmpF3DSI&feature=youtu.be Video che riassume i contenuti del Simposio Religione e Ecologia del 25 novembre 2017

-- Silvia Baglioni Ufficio Stampa Parco Nazionale Appennino Tosco Emiliano +39 3398270724ufficiostampa@parcoappennino.it www.parcoappennino.it

 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano