Vai alla home di Parks.it

Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena

www.lamaddalenapark.it

Il direttore del Parco risponde a La Nuova Sardegna

Comunicato Stampa n. 01 del 17.01.2016

(La Maddalena, 17 Gen 16) Nel corso della Conferenza stampa indetta dal Direttore del Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena Ciro Pignatelli svoltasi questa mattina nella sede di via Giulio Cesare, in merito all'articolo apparso sabato 16.01.2016 su La Nuova Sardegna dal titolo "Parco, via il biologo di Budelli", il dirigente dell'Ente ha espresso una ferma condanna sulle modalità di "gestione" della notizia e sulle argomentazioni espresse all'interno dell'articolo.

"Non è la prima volta – afferma il Direttore - che vengono scritti articoli che coinvolgono la mia persona, basati su notizie non veritiere e non verificate dai redattori de La Nuova Sardegna. Questo modus operandi è lesivo non solo per la mia persona, ma anche nei confronti dell'Ente che io dirigo e che intendo difendere anche attraverso le vie legali. Pertanto ho già provveduto a inviare a La Nuova Sardegna una lettera dove denuncio per l'ennesima volta le modalità di costruzione delle notizie che continuano a gettare fango sulla mia persona e sul Parco".

 

 

Di seguito il testo della lettera inviata dal Direttore Pignatelli a La Nuova Sardegna.

"Non devo essere io che non sono giornalista a dire che un articolo diffamatorio e senza contraddittorio debba essere, secondo le regole deontologiche della professione, firmato dall'autore e non fatto passare come redazionale. E' una grave distorsione che mi porta a dedurre che non si era abbastanza sicuri di prendersi le responsabilità sulle questioni gravi che vengono poste, ripeto, "senza contraddittorio". Ma il buon giornalismo, corretto ed eticamente inappuntabile non è più tra noi, e da queste parti, latita da molto tempo. Quella telefonata, che il giornale avrebbe dovuto farmi per capire se le notizie che andava a scrivere non erano solo frutto di psicodrammi personali e avvelenamenti di pozzi ormai fuori controllo, non è arrivata. E questo danneggia non solo il direttore del Parco, ma il Parco stesso di cui Donno è uno dei dipendenti. Mi chiedo: a chi giova? A chi ne ha parlato con il redattore? A chi persegue un disegno altro di cui il redattore si fa megafono? Allora.  A quella telefonata, che non c'è stata, io avrei risposto che su richiesta sindacale, al fine di regolamentare le posizioni in essere all'interno dell'Ente, era stato informato Donno vista l'approvazione da parte del Consiglo direttivo  del nuovo regolamento degli uffici e dei servizi.

Una procedura amministrativa che non deve essere in alcun modo giustificata e, alla quale, il dipendente può opporsi, avendone le facoltà derivanti dai diritti sindacali e che in alcun modo possono essere aggirati. Ma se al redattore "anonimo" piace lo slogan "valzer dei dirigenti" deve prima informarsi ben bene. "Una telefonata salva la vita" come recita una celebre pubblicità: l'unica figura dirigenziale nel Parco dell'Arcipelago è quella del sottoscritto. E quindi, nel "valzer dei dirigenti" ballo da solo! Non è nemmeno tra le prerogative del direttore dell'Ente Parco dare incarichi di "dirigente" poiché nella Pubblica Amministrazione vigono norme precise che vanno applicate.

Un'altra questione interessante per quanto è artefatta, riguarda la correlazione, che si vuole, a detta di chi detta, tra la revoca dell'incarico di capo area a Donno e la ormai famosa relazione scientifica che "certifica" Budelli come Riserva integrale. Interessante salvo il fatto, rispondendo sempre alla telefonata mai avvenuta tra me e il redattore "anonimo", che gli accadimenti su Budelli non mi riguardano in prima persona ma investono un Consiglio Direttivo e le prerogative di quest'ultimo.

Questa nuova carica diffamatoria nei miei riguardi e dell'ente che rappresento e l'assoluta mancanza  di contraddittorio nell'articolo succitato "Parco, via il biologo di Budelli", mi obbliga a querelare il giornale e gli autori "anonimi" dell'articolo che mi riguarda e che lede la mia persona, ma soprattutto l'Ente che dirigo".

Ciro Pignatelli

Direttore Ente Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena

 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2016 - Ente Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena