Vai alla home di Parks.it

Il 14 ottobre Giornata mondiale dell’educazione ambientale: le offerte educative del Parco per un’istruzione di qualità

(Portoferraio, 11 Ott 19)  

Si celebra il 14 ottobre* la Giornata mondiale dell'educazione ambientale per  sottolineare l'importanza delle attività educative volte a costruire conoscenza, competenza, sensibilità e consapevolezza sulla protezione ambientale e  sulla necessità di  nuovi stili di vita o nuovi modelli di produzione e consumo.

Proprio nel mese di ottobre con l'inizio dell'anno scolastico, l'Ente Parco nazionale Arcipelago Toscano   propone  alle scuole attività da svolgere sul territorio protetto, diversificate secondo il grado di istruzione degli studenti elbani.   Nella maggior parte dei casi le proposte sono a costo zero per i partecipanti. L'accoglienza e la didattica  sono svolte dalle Guide Parco, mentre per la gestione e la prenotazione  delle iniziative è necessario  contattare direttamente Info Park al n. 0565-908231 oppure scrivere  a: info@parcoarcipelago.info.

Fondamentale, a supporto dell'offerta formativa ed educativa, la presenza dei  Centri Educazione Ambientale gestiti dal Parco (Casa del Parco di Rio, Casa del Parco di Marciana e CEA  Dune di Lacona)  e dal 2019 anche il Museo/ Laboratorio Naturalistico NAT-LAB a Forte Inglese. Indispensabile  il presidio organizzativo dell'Info Park che garantisce, con la supervisione dell'Ente Parco, la gestione e il coordinamento delle varie attività con personale esperto.

A richiesta e in collaborazione con i docenti, l'Ente progetta  percorsi didattici  arricchiti da attività didattico-laboratoriali, seminari ed escursioni  con le Guide del  Parco.   In particolare si può svolgere  la visita guidata al Museo didattico naturalistico NAT-LAB al Forte Inglese di Portoferraio,  la visita alla Riserva Naturale dello Stato "Isola di Montecristo", la visita alla Fortezza del Volterraio, le  escursioni di "Biowatching" o di interpretazione del territorio,  o aderire al  Progetto: "Idee in rigenerazione" al CEA di Lacona, per sensibilizzare sulla economia circolare: nel senso della  prevenzione, riduzione, riutilizzo e riciclo, e assunzione di  comportamenti e stili di vita alternativi.  Si tratta di  momenti per  incontrare la  biologia marina, la geologia, la botanica, la fauna protetta, per svolgere attività divulgativa in classe e accompagnamento su percorsi in outdoor alla scoperta della biodiversità e delle ricchezze della storia locali.

Il Parco offre anche la possibilità di stage per Alternanza Scuola Lavoro (ora PCTO ) con l'innovativo progetto Redazione Natura, un progetto di comunicazione partecipata con cui i ragazzi  delle scuole superiori, accompagnati da esperti di fotografia e comunicazione vengono  sottoposti a prove pratiche sul funzionamento delle tecniche di comunicazione online e all'utilizzo strumenti e tecnologie per  raccontare in maniera personale, creativa  e contemporanea il territorio insulare dell'Arcipelago toscano. Le loro esperienze scaturiscono nella realizzazione concreta di  un prodotto (un dépliant illustrativo e/o un book fotografico, ovvero un video delle esperienze vissute)  che viene  poi divulgato e inserito sulla piattaforma www.redazionenatura.it.

Anche nel suo Bilancio 2019 il Parco ha mantenuto un investimento significativo (240.000 €) dedicato all'educazione ambientale, allo scopo di garantire la continuità a percorsi educativi qualificati sui temi ambientali in sintonia con l'Agenda 2030 (Goal4 ISTRUZIONE DI QUALITA)' per "assicurare un'istruzione di qualità, equa ed inclusiva, e promuovere opportunità di apprendimento permanente per tutti".

(*)Giornata mondiale dell'educazione ambientale, perché si celebra il 14 ottobre

https://weecnetwork.org/support-the-campaign-the-world-environmental-education-day/

La scelta della data in cui celebrare la giornata mondiale dell'educazione ambientale non è stata fatta in modo casuale. 40 anni fa, infatti, nello specifico il 14 ottobre 1977, si svolse a Tbilisi, la capitale della Georgia, una Conferenza ONU sull'educazione ambientale, organizzata dall'UNESCO e dall'UNEP, in presenza dei delegati di 66 stati membri.Il risultato di tale conferenza fu una Dichiarazione, i cui principi sono ancora oggi di grande attualità. La Dichiarazione vide la luce il 26 ottobre. Ecco quindi il motivo di scegliere proprio questo arco temporale per celebrare il valore dell'educazione ambientale nel mondo.

 

 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente Parco Nazionale Arcipelago Toscano