Vai alla home di Parks.it

Parco Aspromonte, il plauso del Consiglio direttivo all’ impresa di quattro alpinisti cresciuti in Aspromonte

(Santo Stefano Aspromonte, 16 Ott 15) Il Presidente e il Consiglio Direttivo dell'Ente Parco Nazionale dell'Aspromonte  esprimono grande soddisfazione per l'impresa alpinistica di quattro soci Cai di Reggio Calabria che per la prima volta in autonomia, senza supporto delle guide alpine, hanno raggiunto la vetta del Monte Bianco a quota 4810 mt.

Al gruppo, composto da Peppe Romeo capo spedizione, Domenico Calopestri, Marco Onofri e Raffele Montarello, il plauso dell'intero Consiglio Direttivo dell'Ente Parco che evidenzia come "questo sia un successo di tutto l'Aspromonte, montagna che ha formato e cresciuto i quattro alpinisti, capaci di raggiungere il prestigioso obiettivo dopo un'attenta e pianificata missione con l'ausilio ed il coordinamento Gruppo "Alte Quote" della sezione Aspromonte Reggio Calabria del CAI-Club Alpino Italiano, che ha curato la preparazione delle tecniche alpinistiche, delle attrezzature e dell'acclimatamento. Gli alpinisti hanno scritto una pagina importantissima nella storia dell'alpinismo reggino; hanno portato sulle Alpi un pezzo di Aspromonte, e quindi di Calabria, facendo conoscere a molti connazionali uno dei volti sani, puliti, positivi dell'Aspromonte e della nostra regione".

 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente Parco Nazionale dell'Aspromonte