Vai alla home di Parks.it

Segnalata iridescenza presso il seno di Canneto.

La macchia, di dimensioni modeste, sembra essersi assorbita nelle ore successive. Il personale dell’Amp continuerà a monitorare l’area anche nelle prossime ore.

(Riomaggiore, 21 Set 19) Questa mattina gli uffici del parco sono stati informati da un diportista di un possibile svernamento di idrocarburi presso il seno di Canneto, in prossimità della zona B dell'Area Marina Protetta delle Cinque Terre nei pressi di Montenero.

Immediatamente sono state attivate tutte le autorità competenti affinché siano accertale le possibili cause dell'accaduto e valutate le conseguenze sull'ambiente e le specie marine che popolano l'area. 

In particolare sono state informate la Capitaneria di Porto della Spezia , il RAM Reparto Ambientale Marino della Capitaneria di Porto presso il Minambiente e la Direzione  Generale Competente. A causa delle condizioni meteo marine non favorevoli e la  vicinanza alla costa non è stato possibile l'intervento dei mezzi di soccorso. 

La macchia, di dimensioni modeste, sembra essersi assorbita nelle ore successive.

Il personale dell'Amp continuerà a monitorare l'area anche nelle prossime ore.

 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente Parco Nazionale delle Cinque Terre