Vai alla home di Parks.it

La Via dell'Amore, il progetto

Nelle prossime settimane gli uffici della regione provvederanno all’affidamento della redazione della progettazione definitiva ed esecutiva degli interventi. Il 2020 potrà essere l’anno del bando della gara, 2023 la riapertura del sentiero.

(Riomaggiore, 07 Ott 19) È previsto il prolungamento della galleria paramassi esistente in direzione Riomaggiore per oltre 80 metri, quasi 3.000 metri cubi di massi da disgaggiare, la posa di quasi 20mila metri quadrati di rete in acciaio in aderenza ai versanti e di 4 chilometri di barriere paramassi, circa 40 chilometri di bullonature per bloccare porzioni di roccia instabili e fissare le reti aderenti, oltre alla sistemazione e ripristino della galleria paramassi esistente, la rimozione delle reti preesistenti ammalorate, il ripristino del sedime del sentiero, le sistemazioni ambientali e l'installazione di un'importante rete di monitoraggio.

Le lavorazioni richiederanno circa 2 anni e mezzo, necessari in considerazione delle notevolissime problematiche di pericolosità del luogo di lavoro per le maestranze, nonché le oggettive difficoltà operative e logistiche di cantierizzazione e approvvigionamento dei materiali.

Qui il link per scaricare il progetto illustrato oggi in conferenza stampa: https://we.tl/t-wusbES2Km8 

 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente Parco Nazionale delle Cinque Terre