Vai alla home di Parks.it

ATTIVITA’ DI CONTROLLO DEL TERRITORIO SVOLTA DURANTE L’EMERGENZA SANITARIA DAL REPARTO CARABINIERI PARCO NAZIONALE “CINQUE TERRE”

Riceviamo e pubblichiamo dal raggruppamento carabinieri parchi, reparto Parco Nazionale Cinque Terre

(Monterosso al Mare, 11 Apr 20) Dall'inizio di marzo, durante l'emergenza sanitaria in corso, i Carabinieri del Reparto Parco Nazionale "Cinque Terre" hanno controllato tutto il territorio protetto, vigilato sul rispetto delle norme di tutela ambientale, informato i richiedenti sui comportamenti da adottare in merito ai provvedimenti di contenimento dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 e sanzionato i trasgressori.

I controlli hanno compreso la protezione dell'ambiente, l'antincendio boschivo, l'urbanistica, la gestione dei rifiuti.


Le comunicazioni di notizia di reato hanno riguardato l'uccisione illegale di fauna selvatica, l'introduzione abusiva di armi nell'area naturale protetta, la gestione illecita di rifiuti; le sanzioni amministrative contestate a 5 persone per abbandono e trasporto di rifiuti ammontano a 1.600 euro.


Durante i servizi di sorveglianza del territorio è stato verificato il rispetto delle misure urgenti per il contenimento dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, per cui sono state sanzionate, per un totale di 3.000 euro, 7 delle 28 persone controllate.


I controlli saranno intensificati durante le prossime festività.

 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2020 - Ente Parco Nazionale delle Cinque Terre