Vai alla home di Parks.it

Edilizia sostenibile nel Parco del Circeo: il Premio “CasaClima Awards” a Villa Angelino di Sabaudia

Ente Parco: “Una dimostrazione di quanto sia possibile e concreta la strada dello sviluppo sostenibile e, all'interno di questa, dell'edilizia di qualità, efficiente e rispettosa dell'ambiente e dei servizi ecosistemici”

(Sabaudia, 11 Set 20)

Un ottimo esempio di edilizia sostenibile ed efficienza energetica nel cuore del Parco Nazionale del Circeo. Parliamo di Villa Angelino, un edificio moderno dalle forme minimaliste, ubicato a Sabaudia, che è stato recentemente premiato alla 18esima edizione di CasaClima Awards, una manifestazione annuale organizzata dall'Agenzia CasaClima di Bolzano che assegna riconoscimenti ai progetti più meritevoli fra quelli che, nell'anno precedente, hanno ottenuto il sigillo di garanzia di qualità ed efficienza in edilizia. Tra i 1544 progetti certificati nel 2019, l'edificio di Sabaudia ha conquistato il premio del pubblico grazie a un sondaggio online che ha coinvolto oltre 6mila persone. La villa è stato oggetto di un intervento di demolizione e ricostruzione con il mantenimento della sagoma esistente, su progetto dell'architetto Federico Lestini e del geometra Davide Ignazzi (consulente energetico), certificata CasaClima Gold Nature. Si compone di un piano seminterrato ed un piano fuori terra per complessivi 280 mq lordi. La scelta del progettista è stata quella di realizzare un edificio NZEB, acronimo di Nearly Zero Energy Building, che viene utilizzato per definire un edificio il cui consumo energetico è quasi pari a zero.

"Le più sentite congratulazioni – commentano dall'Ente Parco - ai proprietari dell'immobile per l'investimento realizzato e ai progettisti e realizzatori dell'opera che hanno permesso di poter avere anche questo prestigio mediatico, nell'ambito di una realizzazione sicuramente importante rispetto al messaggio che porta con sé che dimostra quanto sia possibile e concreta la strada dello sviluppo sostenibile e, all'interno di questo, dell'edilizia di qualità, efficiente e rispettosa dell'ambiente e dei servizi ecosistemici. Siamo contenti – ha sottolineato il direttore Paolo Cassola che ha donato, ai due proprietari premiati, copia della nuova guida de La Repubblica dedicata al Parco del Circeo - di aver potuto contribuire positivamente e risolutivamente, come Ente Parco in particolare con il nostro ufficio tecnico, sulle criticità che il procedimento in parte aveva avuto, al fine di giungere alla autorizzazione realizzativa meritata. Doppiamente felici poi, perché durante le votazioni online avevamo ovviamente sostenuto il progetto".

Grande entusiasmo da parte dei titolari dell'abitazione e committenti dell'opera, Massimo Brugnara e Pamela Cramaro: "Siamo molto soddisfatti per aver ricevuto il prestigioso riconoscimento, per noi è stata una bella sfida. La nostra casa è a zero emissioni di anidride carbonica: non abbiamo impianto di riscaldamento, ma la temperatura è calda d'inverno e molto fresca d'estate. Speriamo di dare il buon esempio con le nostre scelte e il nostro investimento in tema di sviluppo sostenibile e innovazione".





Villa Angelino
Il tetto della Villa
Villa Angelino
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2020 - Ente Parco Nazionale del Circeo