Vai alla home di Parks.it

Passeggiate poetiche nel Parco

L'eco delle Passeggiate Poetiche nel Parco Nazionale del Circeo arriva fino in Spagna

(Sabaudia, 15 Gen 21) Le Passeggiate Poetiche sono itinerari in cui attraverso la musica e le arti performative si promuove la conoscenza, il valore e la tutela del Parco Nazionale del Circeo. E' un'iniziativa dell'Associazione Culturale Exotique in collaborazione con l'Ente Parco Nazionale del Circeo, nata nel 2010 e sviluppatasi negli ultimi due anni anche nelle stagioni meno gettonate tra ottobre e maggio, riscuotendo un gran successo. La chiave di volta delle Passeggiate Poetiche è certamente l'approccio multisensoriale alla Natura, secondo una modalità esperienziale coinvolgente che va oltre la "semplice" visita guidata. Ed è stato proprio questo aspetto a caratterizzare l'appuntamento dello scorso 25 ottobre 2020 sul canale dell'antico porto romano a Torre Paola, dove i partecipanti alla fine di un percorso che li ha portati dalla cima del Promontorio alla Spiaggia di Torre Paola attraversando la Foresta del Quarto Freddo, si sono ritrovati di fronte al concerto di DROWN aka Alessio Pagliaroli featuring Anna Caragnano. Da una parte l'imponenza del Monte Circeo, dall'altra un mare in tempesta lungo la Duna Litoranea più estesa d'Italia, un ambiente unico che la musica di DROWN ha esaltato in modo talmente suggestivo da condurre gli appassionati spettatori in un viaggio emozionale unico. La potenza espressiva del concerto e di quel momento magico in cui tutto era pervaso da una rara armonia dei sensi, è arrivata fino alla redazione di DJ Mag Spagna, il magazine culto della club culture mondiale con sedi ovunque nel mondo, che colpito dall'originalità del contesto ha raccontato fedelmente ai tanti lettori spagnoli un avvenimento fuori dagli schemi come le Passeggiate Poetiche, in un bell'articolo online pubblicato il 7 dicembre 2020 sulla nota webzine. E' stato effettivamente uno degli appuntamenti più significativi tra gli 8 susseguitesi dal 26 agosto allo scorso 20 dicembre, che ha portato molte persone tra grandi e piccoli, seppur in numero contingentato dalle normative anti-covid, alla scoperta degli ambienti del Parco Nazionale del Circeo. Dalla Foresta del Promontorio, alle Zone Umide dei 4 laghi costieri, alla Selva di Circe, la Foresta di Pianura più estesa d'Italia, fino all'avventuroso e suggestivo sentiero che conduce al Picco di Circe, la vetta del Monte Circeo a quota 541 metri sul livello del mare. Ma dobbiamo riconoscere che l'atmosfera che si respirava quella domenica 25 ottobre sulla Spiaggia di Torre Paola è stata emblematica di come si possa coniugare Arte e Natura, e come siano benefiche le ore che trascorriamo a contatto con l'Ambiente e con le nostre emozioni più intime. Tra l'altro il fatto che il protagonista di quella Passeggiata Poetica fosse Alessio Pagliaroli, nato e cresciuto nel cuore del nostro Parco, capace con la sua musica di conquistarsi uno spazio nel mondo, la dice lunga su come un territorio possa esprimere tutte le sue risorse, ambientali ed umane, nel modo migliore possibile, "semplicemente" condividendo luoghi, esperienze e visioni che sappiano guardare oltre. Questo è lo spirito caratterizzante delle Passeggiate Poetiche che torneranno presto a promuovere l'immensa biodiversità del Parco Nazionale del Circeo con i prossimi 6 imperdibili appuntamenti in programma, che ci auguriamo di potervi comunicare quanto prima rispettando tutte le normative anti-covid previste.

https://djmag.es/review-drown-aka-alessio-pagliaroli-feat-anna-caragnano-live/?fbclid=IwAR2XRWKoWYs9C625pLAy3oMwZ_7wqajo0_3fmJ6j1NMV2BC0yaEBzXVYDRY

 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2021 - Ente Parco Nazionale del Circeo