Vai alla home di Parks.it

Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi

www.dolomitipark.it
Mappa interattiva
Mostratevi online ai lettori di Parks.it

Van di Città (Van de Zità)

Van de Zita
Van de Zita

Accesso: Val Pramper, rif. Pramperet, Piazedel, Van di Città (sentieri n. 523 e 514)

Conche glacio-carsiche sperdute e solitarie
I Van di Città, alte conche pascolive nel cuore del gruppo Schiara-Talvena, sono due circhi glaciali affiancati (Van di Città "de fora" e "de entro", separati dalla cresta rocciosa de "i Preson") , modellati da piccoli ghiacciai di circo durante l'ultima glaciazione e successivamente dalla neve e dal carsismo (conche carsiche-nivali). L'itinerario conduce in uno dei luoghi più sperduti e solitari delle Dolomiti e consente di osservare forme legate all'ambiente glaciale (circhi glaciali relitti e rocce montonate, ereditati dall'ultima glaciazione), ai processi di dissoluzione carsica (doline, campi solcati) e all'ambiente periglaciale di alta montagna (ghiaioni, argini nivali). Le soglie rocciose dei due circhi, smussate e levigate dall'azione glaciale (rocce montonate), risultano minutamente scolpite da solchi carsici. Di particolare interesse è lo spettacolare sovrascorrimento delle Cime di Città, importante discontinuità strutturale che ha determinato lo "scorrimento" di rocce sedimentarie più antiche su rocce più recenti: nell'ambito del sollevamento della catena dolomitica (compressione della crosta terrestre, legata alla collisione tra placca africana e placca europea), le Cime di Città, costituite da Dolomia Principale, sono "sovrascorse" sopra un piastrone costituito da rocce più giovani, appartenenti al Calcare del Vajont.

Altre informazioni

Comune: Longarone (BL)  Regione: Veneto


share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2021 - Ente Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi