Vai alla home di Parks.it

Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona, Campigna

www.parcoforestecasentinesi.it

Il Direttore Boscagli risponde a Il Giornale

In riferimento all'articolo su "mangiasoldi e carrozzoni di Stato"

(Pratovecchio, 21 Mag 15) Buongiorno!
Faccio riferimento all'articolo a firma E. Lagattolla comparso su Il Giornale.it del 14.04.15: "I mangiasoldi: ecco la lista nera dei carrozzoni di Stato" (consultabile al link http://www.ilgiornale.it/news/linchiestai-tagli-fantasma-1115766.html), capoverso "Bella (e povera) Italia, dove 5 Parchi Nazionali - fra i quali il nostro - compaiono (a vostro dire) fra questi ultimi.
Resto di stucco di fronte ad una analisi che è un eufemismo definire superficiale.
A partire dall'affermazione sulla "....generale abulia manageriale che contraddistingue....omissis"! Ma vi siete resi conto in che situazione lavorano oggi i Parchi Nazionali!? con un personale ridotto assai meno che all'osso (andatevi a vedere il DPCM del 16.1.2013 che invece di fare una spending review ragionata ha sparato ad alzo zero su Enti che lavorano da anni con molto meno del 50% dell'organico necessario)e una missione istituzionale che deve coprire conservazione della natura, promozione socioeconomica, gestione dei rapporti con mille altri enti che hanno competenze sovrapposte sul territorio, gestione urbanistica, gestione faunistica, gestione forestale....etc (faccio grazia di - ancora - un lunghissimo elenco). E ancora: i Parchi sono oppressi da un quantità di adempimenti burocratici spaventosa (non è un caso che riesco solo oggi a rispondere ad un articolo uscito un mese fà)ciò che si traduce in: se impiego i "4 gatti" di cui dispongo come Personale per rispondere agli adempimenti burocratici, quando lo troviamo il tempo per portare avanti la nostra preziosa (per tutto il Paese e per le future generazione)missione istituzionale?
Ricopro il ruolo di Direttore del nostro Parco dal 2010 e sono anni  che io e i colleghi  di molti degli altri Parchi Nazionali (23 in Italia)battiamo inascoltati (anche nei famosi Piani per la Performance voluti dalla Riforma Brunetta del 2009)sul tasto del personale gravissimamente insufficiente. Ma chi ti ascolta? Certo, è più facile sparare sulla crocerossa che andare ad approfondire.....
E forse (in realtà ne sono certo) la Corte dei Conti, quando parla di "....una situazione di precarietà e di strutturale debolezza che richiede, per il futuro, interventi correttivi, anche sotto l'aspetto organizzativo....omissis" intendeva proprio dire che non si possono fare le nozze coi fichi secchi, ovvero: ai Parchi (con le leggi 394/91 e 426/98) è stato normativamente chiesto di correre in Formula Uno, però poi per concretizzare l'intento è stata consegnata loro una vecchia 500 senza benzina!
Ma anche sull'aspetto dell'autofinanziamento c'è da dire molto. Perché si parla (a sproposito) di "....diminuzione delle già limitate entrate proprie..."? Dati alla mano per il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi questo è semplicemente falso. Certo è che se aumenta il contributo ordinario proveniente dallo Stato (e ritengo che sia un dovere - per uno Stato quasi civile - garantire la conservazione dei beni ambientali come di quelli culturali) e si valutano le entrate proprie degli Enti(leggasi faticosissimo - in base alle norme vigenti - autofinanziamento) in percentuale è evidente che aumentando il denominatore il risultato della frazione appare in diminuzione. O sbaglio? Quando vorrete saremo in grado di fornirvi le tabelle (già pubbliche!) utili a farvi capire.
Datemi una leva abbastanza lunga e un punto d'appoggio abbastanza forte e
solleverò il mondo con una mano sola, diceva Archimede. Bene: dateci il personale per conservare la Natura e promuovere l'economia del territorio e vi faremo vedere se i Parchi sono affetti da "abulia manageriale".
Mi auguro che pubblicherete quanto sopra.
Cordiali saluti,
Dr Giorgio Boscagli
Direttore del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona, Campigna

RISPOSTA IN AUTOMATICO DA Il Giornale.it:
Gentile Lettore,
grazie per averci scritto.
Il nostro staff prenderà in esame la tua segnalazione e se necessario verrai ricontattato.
Cordiali saluti.

 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2020 - Ente Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna