Vai alla home di Parks.it

Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona, Campigna

www.parcoforestecasentinesi.it

Trek 21 - Sul Monte Falterona da Castagno d'Andrea

Castagno - Le Calle - Monte Acuto - Monte Falterona - Fonte Borbotto - Castagno

A piedi         Elevato interesse: panorama Elevato interesse: storia 

Castagno d'Andrea, raggiungibile da San Godenzo con l'apposita deviazione, è il paese reso immortale dall'omonimo pittore del primo Rinascimento. C'è ancora la casa natale di Andrea, o perlomeno quella ritenuta tale per tradizione o per convenzione. Bisogna infatti ammettere che di veramente antico, a Castagno, a parte un poco dell'impianto urbanistico e a parte alcuni materiali reimpiegati, non c'è rimasto nulla, complici le frane, l'incuria, l'azione del tempo e soprattutto degli uomini: l'episodio più doloroso resta quello dell'aprile '44 quando le truppe tedesche (con l'aiuto di fascisti italiani) incendiarono e distrussero quasi completamente il paese, nell'ambito delle "ripuliture-rappresaglie" decretate da Kesselring. Sono scomparse quindi anche le tracce del passaggio di un altro illustre, Dino Campana, che qui soggiornò durante il suo "Viaggio a La Verna" del settembre 1910, inserito nei Canti Orfici. Una visita a Castagno d'Andrea, tuttavia, oltre al fascino evocativo, è comunque consigliabile: anche solo per la chiesa, ricostruita nel dopoguerra e dotata di affreschi (la «Crocifissione», di Pietro Annigoni, del 1958 e «Al popolo di Castagno» di Silvestro Pistolesi, del 2003) semplicemente impressionanti per la loro carica eversiva ma estremamente umana. L'itinerario qui proposto è più che classico. Raggiunge il tetto del Parco (e dell'Appennino tosco-romagnolo), dopo una grandiosa cavalcata su cresta. Non si sottovaluti il dislivello - 900 metri!- che è indiscutibilmente alpino.


Sotti i dirupi sommitali della cresta che va al Falterona, si spalanca la visione su un mare di faggi
Sotti i dirupi sommitali della cresta che va al Falterona, si spalanca la visione su un mare di faggi


Libri e guide
 
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Ente Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna