Vai alla home di Parks.it

Genepì

Genepì
Genepì

ll genepì è una pianta che cresce spontanea sull'arco alpino al di sopra dei 2000 - 2500 metri di altitudine. Appartiene, botanicamente, al genere "Artemisia", che conta oltre 200 specie di piante; le due più pregiate, utilizzate per la produzione del genepì, sono l'Artemisia genipì e l'Artemisia mutellina.

L'Artemisia genipì, conosciuta anche come Genepì Nero, è una pianta perenne, di colore grigio sericeo, alta circa 20 cm, con caratteristiche aromatiche in tutte le sue parti, in particolare nei semi. La fioritura avviene da luglio a settembre. L'Artemisia mutellina, conosciuta anche come Genepì Bianco, è una pianta perenne, di colore bianco, alta in media 15 cm, con un gradevole odore aromatico.
Si riconosce per i molti steli fiorali, quelli centrali eretti, quelli periferici incurvati alla base.
Entrambe le specie crescono spontaneamente sulle Alpi piemontesi a quote molto elevate e in luoghi difficilmente accessibili nelle fessure delle rocce, nei macereti e nelle ghiaie. A partire dagli anni '60, la difficoltà nel raggiungere i luoghi in cui la pianta cresce naturalmente, assieme al divieto o alla limitazione alla raccolta, hanno indotto alcuni montanari a coltivare a quote molto elevate alcune selezioni di Artemisia mutellina, acquisendo con il tempo una vera e propria specializzazione in questa coltura difficile che richiede tempo e impegno pluriennale. I fiori di genepì una volta essiccati vengono utilizzati per la produzione dell'omonimo liquore dalle note proprietà curative e corroboranti e simbolo stesso della montagna.

I produttori segnalati
Marchio Qualità Gran Paradiso Azienda Agricola Thequelà
Aziende agricole - Ronco Canavese (TO)
Marchio Qualità Gran Paradiso La Stella Alpina srl
Altri - Valprato Soana (TO)

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2020 - Ente Parco Nazionale Gran Paradiso